• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Calciomercato Juventus, Marotta: "Goetze ha il profilo che cerchiamo. Pogba è incedibile"

Calciomercato Juventus, Marotta: "Goetze ha il profilo che cerchiamo. Pogba è incedibile"

L'amministratore delegato bianconero nega trattativa per Alex Sandro


Mario Goetze (Getty Images)
Bruno De Santis (@Bruno_De_Santis)

20/07/2015 16:37

JUVENTUS CONFERENZA MAROTTA / TORINO - Beppe Marotta, in conferenza stampa insieme a Massimiliano Allegri per l'inizio della nuova stagione, non si sottrae alle domande sul calciomercato Juventus e non solo: "Inizia una nuova stagione. Per il calciomercato siamo in piena attività, sono stati fatti tanti nomi: la rosa va completata e dobbiamo farlo il più in fretta possibile. Oggi ci presentiamo sulla griglia di partenza sapendo che quello che è stato fatto ormai è passato".

NUOVO CICLO - "L'impegno è continuare a vincere e per farlo dobbiamo rafforzare il nostro modello. Ci troviamo davanti a dinamiche diverse tra di loro. Ci siamo trovati davanti a situazioni inaspettate come Pirlo, Tevez e Vidal, che non è ancora definita, ma anche Ogbonna, Storari. Noi ora dobbiamo allestire una squadra competitiva per cercare di vincere tutte le competizioni e avere un equilibrio di bilancio. Mi preme sottolineare il concesso di Made in Italy, sul quale siamo all'avanguardia, con tutti gli introiti dei diritti televisivi sono stati utilizzati in Italia per acquistare calciatori italiani provenienti da club italiani. Questo deve essere preso da esempio da altre società. Sostituire icone come Pirlo e Tevez non è facile, credo siano insostituibili: ma chi è arrivato ha una forte motivazione e il mister Allegri sarà capace di trasmetterla per fare in modo che i sogni cullati lo scorso anno possano realizzarsi". 

GOETZE - "Rappresenta il profilo che noi cerchiamo però è del Bayern Monaco e non abbiamo avviato una trattativa concreta. Tra i nostri compiti ci sono anche quelli di fare dei sondaggi. I rapporti con i bavaresi sono buoni e quando la società o il calciatore manifestassero la volontà di vivere un'esperienza diversa, saremo i primi a cercare qualcosa di più concreto". 

NUOVI ARRIVI - "Non so le percentuali di questo o quel giocatore. Siamo alla ricerca di queste due pedine, lo faremo il prima possibile ma serve oculatezza: certi obiettivi non dipendono solo da noi ma anche dalla volontà dei club di appartenenza. Non credo che a brevissimo possano esserci arrivi". 

POGBA - "Abbiamo sempre detto che non cediamo i calciatori a meno che non siano loro a chiedercelo: così è stato con Pirlo, Tevez, Ogbonna e Vidal, con quest'ultimo aveva un contratto fino al 2017 e con il Bayern dovrebbe aver concluso un accordo di 5 anni. Per Pogba vale lo stesso discorso: è un calciatore giovane su cui crediamo molto, ha dimostrato grande rispetto e noi siamo nella condizione di ascoltare gli interessamenti degli altri club, che ci sono stati in questo periodo. Non ci siamo seduti a trattare con nessuno e solo se manifesterà disappunto nel continuare alla Juventus potremmo entrare nella logica di valutare qualche offerta: ad oggi non ci sono queste condizioni. Data ultima per dire di voler andare via? Non prendiamo proprio in considerazione questo evento. Il calciatore per noi non è trasferiribile. Sono poche le società che possono acquistare dalla Juventus e nessuna di queste ha manifestato l'intenzione di prenderlo". 

QUALI ACQUISTI - "L'allenatore deve valorizzare le risorse a disposizione. Noi dobbiamo mettergli a disposizione calciatori all'altezza della situazione, giocatori eclettici in modo da fargli adottare moduli diversi. Non so quali e quanti calciatori inseriremo: siamo contenti del gruppo che abbiamo e già da ora si può lavorare con grande tranquillità. Qualcosa manca e va identificato e comprato, considerando la disponibilità ai trasferimenti: se poi è un calciatore eclettico è più gradito". 

ALEX SANDRO - "E' un altro calciatore interessante e su di lui ci sono tanti club importanti. Non abbiamo approcciato una trattativa perché non riteniamo che i profili che ci servono siano riconducibili a lui". 

ESUBERI  - "Credo che negli ultimi giorni ci saranno dei movimenti ma le squadre forti devono muoversi nella prima fase di mercato. Il grande del lavoro è stato già fatto, ora dobbiamo trovare un altro paio di pedine". 

 




Commenta con Facebook