• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Spagna > Calciomercato Barcellona, Bartomeu: "Luis Enrique ha rinnovato. Orgoglioso di essere presidente"

Calciomercato Barcellona, Bartomeu: "Luis Enrique ha rinnovato. Orgoglioso di essere presidente"

Il numero uno dei blaugrana fa un bilancio della stagione e si dimette per indire nuove elezioni


Josep Maria Bartomeu (Getty Images)

09/06/2015 17:26

MERCATO BARTOMEU LUIS ENRIQUE NEYMAR XAVI/ BARCELLONA  (Spagna) - Intervenuto in conferenza stampa, il presidente blaugrana Josep Maria Bartomeu ha fatto il punto sul calciomercato Barcellona annunciando il rinnovo di contratto di Luis Enrique fino al 2017 e facendo un bilancio dei cinque anno della straordinaria stagione che ha visto i catalani conquistare il secondo 'Triplete' della sua storia. Bartomeu ha inoltre annunciato le sue dimissioni da presidente del Barcellona per indire nuove elezioni alle quali parteciperà come candidato.

TRIPLETE - "Vorrei ringraziare tutta la squadra ed i tecnici per averci portato questi trofei. Una stagione eccezionale, abbiamo fatto un altro Triplete. L'unico club al mondo in grado di farlo due volte. Ancora una volta nella storia, con stile. I trofei che sono qui rappresentano qualcosa che la gente ricorderà a lungo. Il club era in difficoltà. Molta gente pensava che non saremmo stati in grado di uscirne. Quando prendiuna decisione devi pensare cos'è meglio per il Barcellona. Pensando agli ultimi tre mesi abbiamo fatto meglio delle aspettative. Un buon lavoro è un lavoro ben fatto. Sapete che non mostro la mia rabbia quando le cose non vanno bene e non mostro entusiasmo quando le cose vanno bene o molto bene. I tifosi del Barcellona devono sentirsi orgogliosi di far parte di questo club. Non solo i giocatori, ma tutti i tifosi hanno fatto tanto per questi trofei".

XAVI - "La scorsa settimana, quando abbiamo salutato Xavi ho visto molte persone molto felici di vedere il Barcellona unito attorno a lui. Mi sono sentito orgoglioso di essere il presidente di questo club".NE

NEYMAR - "Il caso Neymar? Ho sempre sostenuto che il club ha lavorato in maniera regolare, come dimostrato".

BILANCIO- "L'anno finanziario non è ancora finito, ma posso anticipare alcuni dati che mostrano quanto sia in salute il club. 600 milioni di euro di ricavi, il più alto risultato del club e per la prima volta siamo il club con i ricavi più alti del mondo. Abbiamo ridotto il nostro debito netto del 30%. Siamo cresciuti molto negli ultimi 5 anni e nel modo più salutare possibile, senza aumentare, inoltre, i prezzi dei biglietti. Abbiamo preso i migliori giocatori. Abbiamo Messi, il miglior giocatore della storia. Il Barcellona è il club più internazionale e conosciuto al mondo".

FUTURO - "Abbiamo una squadra giovane con un grande futuro davanti che può portare tanti successi. Luis Enrique, Messi e lo staff hanno chiuso un grande ciclo e ne hanno aperto un altro. Hanno vinto sfide che sembravano impossibile. I trofei vinti in questi ultimi anni sono sotto gli occhi di tutti. Messi è diventato il miglior marcatore della storia della Liga, abbiamo il miglior tridente della storia. Giocano e si divertono, danno spettacolo e sorridono".

DANI ALVES - "Dani Alves come sapete ha rinnovato e siamo molto contenti di poterlo avere ancora qui. Ha capito che questo è il miglior club al mondo ed è impossibile lasciarlo".

ELEZIONI - "E' un giorno molto importante. Le elezioni erano il modo migliore per alleggerire le pressioni e le critiche attorno a questo club. Le ho indette per difenderlo. Penso che il Barcellona possa continuare a crescere. Vorrei chiudere questo ultimo discorso del mio mandato ringraziando il board, la commissione, la Fondazione e tutta la gente che ha partecipato a rendere il Barcellona quello che è. Sono nel miglior club del mondo con la miglior tifoseria del mondo. Anticipo che difenderò il mio mandato perchè credo che abbiamo fatto bene. Spero sia una campagna elettorale all'insegna della civiltà. Presento le mie dimissioni per indire le nuove elezioni".

L.P.




Commenta con Facebook