• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Roma-Genoa, Garcia: "Che l''Olimpico' torni ad essere una cassaforte". E su Totti e Pjanic...

Roma-Genoa, Garcia: "Che l''Olimpico' torni ad essere una cassaforte". E su Totti e Pjanic...

Il tecnico francese ha incontrato i giornalisti in conferenza stampa


Rudi Garcia (Getty Images)
Andrea Corti (@cortionline)

02/05/2015 13:45

ROMA GENOA CONFERENZA GARCIA / ROMA - Alla vigilia dell'importante match con il Genoa, l'allenatore della Roma Rudi Garcia ha incontrato i giornalisti nella sala stampa di Trigoria: "Con il Sassuolo siamo stati più efficaci nell'area avversaria e nella nostra. Abbiamo fatto tre gol con meno tiri in porta del solito".

KEITA - "Prima del match con il Sassuolo ha avuto un po' di sciatalgia. Adesso ha un dolore al ginocchio, farò un punto con lui domani mattina. Per il momento è convocato. Lui vuole sempre aiutare la squadra, devo valutare se c'è rischio perché ci sono ancora quattro partite. Deciderò io".

TOTTI - "Perche mi chiedete di lui, ha un problema? Sta benissimo, avete letto le sue dichiarazioni. Sono d'accordo con lui sul fatto che dobbiamo rimanere concentrati sull'immediato. Le sue sono parole da capitano. Se volete ripeto che è un giocatore importantissimo per noi. Non cambia nulla se inizia o no il match".

GENOA - Inevitabile poi analizare il match con i rossoblu, importantissimo per la corsa al secondo posto che sta monopolizzando le news Roma: "Giochiamo contro una squadra che lotta per l'Europa, hanno fatto una buona stagione. Hanno uno o due assenze, mi dispiace che non ci sia Burdisso. Sappiamo come agire contro una squadra del genere, non conosciamo le condizioni atletiche delle due squadre dopo tre partite in una settimana e perchè farà caldo".

OLIMPICO - "Siamo in grado di battere anche squadre forti, andiamo avanti come abbiamo fatto nel passato. i giocatori devono fare in modo che l''Olimpico' torni ad essere una cassaforte. E' una forza in più avere il sostegno del pubblico. Soprattutto nei momenti 'bassi' di una partita".

DOUMBIA - "Sul piano psicologico questo gol gli darà molta più fiducia. La storia di Seydou è quella di aver preso i fischi alla prima partita, più per il momento della squadra che per colpa sua. Ha segnato un gol da centravanti, adesso ha bisogno di giocare per essere giudicato, lo abbiamo preso per fare dei gol. A Sassuolo ha anche lavorato molto sul piano difensivo".

PJANIC - Sembra aver risolto il suo problema alla caviglia, non ho nessun rimpianto. Abbiamo bisogno dei giocatori al meglio. Ci sono delle stagioni in cui si hanno più problemi, ma non è il momento di parlarne. Mire è tornato efficace con assist e gol, è sulla strada giusta e deve rimanere su questo ritmo fino al termine della stagione".

COLE - Uno dei giocatori più discussi tra quelli arrivati nel calciomercato estivo è Ashley Cole: "Non è il tempo di fare dei bilanci, vedremo alla fine della stagione. Faccio delle scelte cercando di mettere in campo gli 11 che mi portano il miglior rendimento possibile. Ashley è un grande campione, può essere ancora molto utile".

BOMBER - "Se ci portate Cristiano Ronaldo a Roma ce lo prendiamo. Quando non abbiamo il bomber è meglio avere 5 giocatori nel reparto offensivo. I nostri attaccanti devono fare di più in termini di gol e di assist".




Commenta con Facebook