• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Fiorentina > Fiorentina-Cagliari, Pradè: "Chiediamo scusa". E sul possibile ritiro...

Fiorentina-Cagliari, Pradè: "Chiediamo scusa". E sul possibile ritiro...

Il Ds ha commentato la pesante sconfitta interna dei viola


Daniele Pradè © Getty Images

26/04/2015 21:09

FIORENTINA CAGLIARI PRADE / FIRENZE - Al termine della partita persa dalla Fiorentina in casa con il Cagliari, il Ds viola Daniele Pradè ha rilasciato alcune dichiarazioni riportate da 'violanews.com': "La squadra si è presentata scarica e non abbiamo fatto una buona prestazione. Chiediamo scusa ai tifosi ed al nostro presidente, la squadra è abituata a tirarsi su con i risultati, ma lo spogliatoio è sano e compatto, se non vengono i risultati ne parleremo con il mister. Arrivare quinti o quarti si può, niente è ancora precluso. Ritiro? Siamo in ritiro continuamente giocando una partita ogni tre giorni, anzi meglio uno scarico mentale e stare con le famiglie. Se avessimo saputo che i calciatori hanno atteggiamenti non professionali sarebbe stato un altro discorso ma è un gruppo che in tre anni è sempre stato sano. Siamo comunque in semifinale di Europa League nonostante questa partita brutta".

FISCHI - "Se il pubblico ha fischiato lo capisco perché abbiamo avuto una partita sottotono, ce li siamo meritati, ma vogliamo ripartire. Abbiamo obiettivi importanti e volgiamo ripartire. Giovedì lo stadio è stata una bolgia, oggi è stato giusto che ci abbiano fischiato".

DELLA VALLE - "Questa è una proprietà che da quando ha preso la Fiorentina ha speso 300 milioni, ed è giusto che abbiano delle pretese, noi siamo qui a lavorare per questo. Oggi sono deluso per Andrea Della Valle, vedo quando è stato felice giovedì e quanto era giù oggi. Macia? Gli faccio un grosso in bocca al lupo e gli mando un grande abbraccio. La Juve? Hanno speso tanto anche loro mercoledì e oggi hanno perso, così come noi con la Dinamo".

A.C.




Commenta con Facebook