• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI PARMA-CHIEVO

PAGELLE E TABELLINO DI PARMA-CHIEVO

Un grande Mirante si inchina alla prodezza di Zukanovic. Male Galloppa e Paloschi


Zukanovic (Getty Images)
Marco Di Nardo

11/02/2015 20:05

PAGELLE E TABELLINO DI PARMA-CHIEVO:

 

PARMA

Mirante 6,5 – Non può nulla sulla bellissima punizione a rientrare di Zukanovic. Chiude in uscita bassa un'occasione di gol di Botta al 70'. Non consente all'80' sempre a Botta di segnare il due a zero. 

Cassani 5,5 – Al rientro da poco dal lungo infortunio, conferma il suo stato di forma approssimativo, facendosi spesso saltare dal diretto avversario. Dal 59’ Mauri 6 – Rispetto al suo compagno di squadra ha la forza di accompagnare gli attacchi del Parma e di ripiegare in difesa.

Santacroce 5,5 – Commette molti errori in fase d’impostazione e nel gioco aereo consentendo ai centrocampisti del Chievo di entrare in area senza grossi problemi.

Lucarelli 6 – E’ l’unico dei difensori a commettere meno errori difensivi. Bravo nel chiudere in anticipo sugli attaccanti del Chievo.

Feddal 6 – Impacciato e spesso in difficoltà nell'uno contro uno contro Schelotto, mostra le sue abilità migliori nella metà campo avversario, come dimostra il bolide con il sinistro.

Nocerino 6 – Abile come sempre negli inserimento senza palla, spreca la prima palla gol dei ducali calciando debolmente tra le braccia di Bizzarri.

Mariga 6 – Prova a mettere ordine alla manovra gialloblu, forte della sua prestanza fisica. Cala nel secondo tempo sbagliando molti passaggi e regalando palla agli avversari. Dal 69’ Belfodil 5,5 – Entra in campo con l’obiettivo di dare peso all’attacco ma non incide sulla gara.

Galloppa 4 – In cinque minuti rimedia due cartellini gialli in maniera ingenua, lasciando per oltre  un'ora la squadra con l'uomo in meno. In un momento così difficile per il Parma, sarebbe meglio evitare.

Varela 5,5 – Subito intraprendente sull'out di destra, con il passare dei minuti viene presto arginato dalla retroguardia clivense.

Palladino 6 – Punto di riferimento dell'attacco gialloblu svaria su tutto il fronte offensivo.

C. Rodriguez 5,5 – Da lui mister Donadoni, si aspetta le giocate più importanti. Alterna a cose buone altre meno buone non consentendo al Parma di concretizzare le occasioni create.

All. Roberto Donadoni 6 – Nonostante la grave situazione finanziaria della società, prova a giocarsi il tutto per tutto in uno dei tanti scontri salvezza. L'espulsione di Galloppa, però, gli complica la partita e la squadra, in questo momento, dimostra di non avere la forza per reagire alle avversità.

 

CHIEVO

Bizzarri 6 – Attento sul tiro ravvicinato di Nocerino. Bene anche nel gioco aereo e molto reattivo tra i pali.

Frey 6 – E’ una presenza costante sulla fascia destra fungendo da punto di riferimento nello svolgimento della manovra offensiva. Impreciso solo in un paio di cross.

Dainelli 6 – Limita Paladino grazie alla sua esperienza. Punta in fase d’impostazione sul lancio lungo per le punte.

Gamberini 6 – Insieme a Dainelli da al Chievo la giusta solidità difensiva. Sceglie i giusti tempi d’intervento non facendosi impressionare dalla velocità degli esterni del Parma.

Zukanovic 7 – Varela è un cliente scomodo, specie sullo stretto. Dopo aver preso le misure, però, contiene l'esterno portoghese dando un grosso supporto anche ai due centrali difensivi. Segna il gol decisivo con una grande punizione a giro su cui Mirante non può farci nulla.

Schelotto 6– Viste le difficoltà di Feddal, il Chievo insiste molto a premere nella sua fascia di competenza. Precipitoso e poco lucido sull'assist al bacio di Hetemaj...

Radovanovic 6 – Detta bene i tempi della squadra. Nel secondo tempo predilige di più la fase d’interdizione consentendo ai compagni di ripartire in contropiede. Dall’87’ Birsa – S.V.

Izco 5,5 – Tenta di dare dinamismo al centrocampo gialloblu. Troppo impreciso in fase di costruzione.

Hetemaj 6,5 – Caparbio al 21esimo nel confezionare la prima occasione da gol dei clivensi. Da lui partono le maggiori azioni offensive della squadra di Maran.

Paloschi 5 – Già letale negli ultimi due precedenti contro la sua ex squadra, si muove molto non rinunciando mai al duello fisico con i centrali gialloblu che gli costa anche l'ammonizione sul finale della prima frazione. Dal 46’ Botta 6 – A differenza dell’ex Milan e Parma, Botta cerca senza soluzioni di continuità la via del gol ma si ritrova di fronte un grande Mirante.

Pellissier 5,5 – Insieme a Paloschi cerca di sorprendere la difesa del Parma con un continuo movimento senza palla ma non trova purtroppo la via del gol. Dal 71’ Meggiorini 6 – Rispetto a Pellissier va vicino al gol e crea maggiore scompiglio nella retroguardia del Parma.

All. Rolando Maran 6 – Buono l'approccio alla partita dei suoi ragazzi, meno la convinzione, nel primo tempo, dopo l'espulsione di Galloppa. La sua squadra manca ancora di cinismo sotto porta. Ma alla fine il risultato è quello che conta.

Arbitro: Gianluca Rocchi 5,5 – Corretta, da regolamento, la doppia ammonizione di Galloppa. Da quel momento in poi le squadre si innervosiscono e così fatica ad avere in mano il controllo della gara.

 

TABELLINO

PARMA-CHIEVO 0-1

Parma (4-3-3): Mirante; Cassani (59’ Mauri), Lucarelli, Santacroce, Feddal; Nocerino, Mariga (69’ Belfodil), Galloppa; Varela, Palladino, Rodriguez. In panchina: Iacobucci, Coric, Erlic, Esposito, Mendes, Prestia, Broh, Lodi, Ghezzal. Allenatore: Donadoni.

Chievo (4-4-2): Bizzarri; Frey, Gamberini, Dainelli, Zukanovic; Schelotto, Izco, Radovanovic (87’ Birsa), Hetemaj; Pellissier (71’ Meggiorini), Paloschi (46’ Botta). In panchina: Bardi, Seculin, Sardo, Biraghi, Cesar, Cofie, Christiansen, Fetfatzidis, Pozzi. Allenatore: Maran.

Arbitro: Gianluca Rocchi di Firenze

Marcatori: 54’ Zukanovic (C)

Ammoniti: 16' Feddal (P), 35' Santacroce (P), 47' Paloschi (C), 49’ Frey (C), 68’ Nocerino (P), 70’ Radovanovic (C)

Espulsi: 30' Galloppa (P)




Commenta con Facebook