• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Primo Piano > Roma-Fiorentina, Garcia: "Adesso abbiamo bisogno dei tifosi. Doumbia e Ibarbo..."

Roma-Fiorentina, Garcia: "Adesso abbiamo bisogno dei tifosi. Doumbia e Ibarbo..."

Le parole del tecnico giallorosso alla vigilia del match di Coppa Italia


Rudi Garcia (Getty Images)
Silvio Frantellizzi (Twitter: @SilFrantellizzi)

02/02/2015 15:33

FIORENTINA ROMA GARCIA COPPA ITALIA/ ROMA - Come già successo in occasione della sfida di Coppa Italia contro l'Empoli, il tecnico della Roma Rudi Garcia ha preferito intervenire ai microfoni della Radio ufficiale giallorossa anziché tenere la conferenza stampa, in vista del match di domani contro la Fiorentina

MOMENTO - "Dobbiamo migliorare ad inizio gara se vogliamo vincere le partite più partite. Abbiamo avuto tanta sfortuna, vedi gli infortuni di Strootman, Castan e Iturbe. E' normale perdere freschezza quando giocano sempre gli stessi".

KEITA - "Keita ha detto che la squadra è forte e bisogna avere difucia, ciò significa che ha sentito un po' di sfiducia. In questo momento abbiamo bisogno dei tifosi, è bello essere contenti quando si vince, ma adesso c'è bisogno del loro aiuto, la squadra se lo aspetta".

TIFOSI - "Io lotto sempre contro le cose che leggo e sento, i tifosi non devono essere presi in giro, lo spogliatoio è carico, sa che il momento è difficile ma ne usciremo"

DOUMBIA E IBARBO - "Doumbia? Non c'è nulla da dire, i numeri parlano per lui. Tonerà alla fine della prossima settimana. Ibarbo? Per me può diventare un campione, devo valutare se è pronto".

FLORENZI - "Le voci su una tensione con Florenzi non sono vere e lo ha già spiegato lui. Io penso che il futuro della squadra sarà pieno di vittorie Roma non è stata fatta in un giorno e nemmeno questa Roma si farà subito".

LA FIORENTINA - "Sappiamo che tipo di squadra è la Fiorentina, abbiamo gi giocato due volte contro di loro. Faremo di tutto per qualificarci, poi penseremo alla Juventus".




Commenta con Facebook