• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI UDINESE-VERONA

PAGELLE E TABELLINO DI UDINESE-VERONA

Toni e Di Natale infiniti, male Giulherme e Nico Lopez


Toni festeggia il gol numero 300(Getty Images)
Giorgio Elia

14/12/2014 16:46

ECCO LE PAGELLE DI UDINESE-VERONA

 

UDINESE

Karnezis 5,5 - Non ha responsabilità sul gol di Toni, non è perfetto invece su quello di Lazaros. 

Widmer 6,5 - Padrone della fascia destra, conferma l'ottima qualità di rendimento mostrata in questa stagione. Benussi nel finale gli nega la gioia del gol. 

Heurtaux 5 - La marcatura di Toni gli crea più di un grattacapo, come in occasione della rete inventata dall'esperto centravanti nel finale del primo tempo. 

Danilo 6 - Prova a fornire il suo aiuto ad Hertaux in marcatura su Toni. 

Domizzi 6,5 - Ben figura in marcatura sul più agile e scattante Nico Lopez, lo controlla con puntualità facendo prevalere la sua esperienza. 

Badu 6,5 - Grande dinamicità per lui e coraggio nel gettarsi negli spazi per dettare il passaggio vincente ai compagni. 

Allan 6 - Il centrocampista più ordinato della formazione di Stramaccioni, sa sempre cosa fare con il pallone tra i piedi. 

Guilherme 5 - A volte esagera per alcuni interventi scomposti, venendo graziato dal direttore di gara come in occasione del gomito alto nel contrasto aereo con Halfredsson. Concede troppo spazio a Lazaros in occasione del gol del greco. Dal 57's.t. Thereau 5,5 - Si muove tanto ma non riesce a esser pungente dalle parti di Benussi. 

Pasquale 5,5 - Ad intermittenza sulla fascia sinistra, non sfrutta a dovere gli spazi concessi da Martic. Dal 73's.t. Evangelista 5 - Troppo impreciso nelle sue iniziative offensive.

Fernandes 6 - Si muove bene tra le linee organizzando con Di Natale buone trame di gioco. Prova più volte la via della rete, venendo fermato da Benussi e da alcuni peccati di precisione. Dal 78's.t. Kone s.v.

Di Natale 7 - Finiti da tempo gli aggettivi elogiativi, riesce a stupire ancora realizzando di testa il vantaggio della sua squadra. 

Allenatore Stramaccioni 5,5 - L'ingresso di Thereau permette alla sua squadra di esser più intraprendente, poco convincenti le scelte iniziali. 

 

VERONA

Benussi 6,5 - Non ha colpe sulla rete di Di Natale, mostra una buona personalità al rientro dal primo minuto. Attento nel finale su Widmer.

Marques 5,5 - Soffre la maggiore rapidità di Di Natale e Bruno Fernandes, apparendo spesso in difficoltà. 

Moras 6,5 - Ottimo senso della posizione, sempre ben piazzato.

Rodriguez 5 - Gravi, gravissime, le sue responsabilità in occasione della rete di Di Natale. Nulla di strano verrebbe da dire visto il valore dell'attaccante dell'Udinese, se non fosse che quest'ultimo sia stato abile ad anticipare il centrale di Mandorlini vincendo il duello aereo nonostante i diversi centimetri di differenza.  

Martic 5,5 - Poco determinante sulla corsia di destra. Dal 74's.t. Gonzalez s.v.

Tachtsidis 5,5 - La maggiore rapidità di Badu e Allan lo mette in difficoltà e cosi viene a mancare la sua regia in mezzo al campo. 

Hallfredsson 6,5 - Guilherme rischia di metterlo fuori gioco con una gomitata, ma l'islandese dimostra di esser duro a morire offrendo la solita prova preziosa per qualità e quantità. 

Agostini 5,5 - Deve affrontare un cliente scomodo come Widmer e si ritrova costretto anche alle maniere forti, rimediando un cartellino giallo pesante per la sua partita nelle battute inziali. Dal 89's.t. Fares s.v.

Nico Lopez 5 - Viene bloccato da Domizzi e non sfrutta a suo favore la grande diversità di passo con il suo avversario. Dal  80's.t. Valoti s.v.

Toni 7 - Gli anni sembrano non passare mai per lui e lo dimostra reggendo il peso dell'attacco lavorando in maniera preziosa spalle alla porta e risultando letale nelle conclusioni verso la porta avversaria, realizzando il trecentesimo gol nella sua carriera nei professionisti.

Lazaros 7 - Tante buone inziative da parte del greco e la rete in avvio di ripresa che regala il 2-1 ai suoi. 

Allenatore Mandorlini 6,5 - Subito lo svantaggio la sua squadra ha il merito di non disunirsi ribaltando il risultato. 

Arbitro Peruzzo 6 - Buona la sua direzione di gara. Giusta la decisione al minuto ottantadue di non assegnare un calcio di rigore all'Udinese, con la conclusione di marca friulana respinta dal ginocchio di Rodriguez.

TABELLINO

UDINESE-VERONA  1-2

Udinese (3-5-2): Karnezis; Domizzi, Heurtaux, Danilo; Widmer, Badu, Allan, Guilherme(Thereau 57's.t.), Pasquale(Evangelista 73's.t.); Fernandes(Kone 78's.t.), Di Natale. A disp.: Brkic, Scuffet, Belmonte, Wague, Bubnjic, Hallberg, Gabriel Silva, Pinzi, Geijo. All.: Stramaccioni.

Verona (3-5-2): Benussi; Marques, Moras, Rodriguez; Martic(Gonzalez 74's.t.), Lazaros, Tachtsidis, Hallfredsson, Agostini(Fares 89's.t.); Lopez(Valoti 80's.t.), Toni. A disp.: Ferrari, Gollini, Rodriguez, Nené, Gomez, Checchin, Brivio, Saviola, Campanharo. All.: Mandorlini.

ARBITRO: Peruzzo di Schio

Marcatori: Di Natale(U) 32'p.t., Toni(V) 46's.t., Lazaros(V)46's.t.

Ammoniti: Agostini(V), Tachtsidis(V), Gonzalez(V), Valoti(V), Allan(U), Di Natale (U), Benussi(V)




Commenta con Facebook