• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Lazio > Lazio, Giorgio Sandri: "A 7 anni dalla morte di Gabriele nulla è cambiato"

Lazio, Giorgio Sandri: "A 7 anni dalla morte di Gabriele nulla è cambiato"

Parla il papà del tifoso laziale ucciso dall'agente Spaccarotella a Badia al Pino


La targa a Badia al Pino (calciomercato.it)

11/11/2014 10:24

SPACCAROTELLA SANDRI PARMA LAZIO / ROMA - Sono passati sette anni dalla tragica morte di Gabriele Sandri, il tifoso della Lazio ucciso da un colpo di pistola sparato dall'agente Spaccarotella davanti all'Autogrill di Badia al Pino sulla A1. A distanza di tanto tempo la rabbia di papà Giorgio è ancora enorme. "Basterebbe poco per evitare le violenze, ma nessuno vuole davvero cambiare le cose. Il problema è nella nostra società, gli scontri sono utili per nascondere fatti più gravi. La gente preferisce abbandonare lo stadio. - le sue parole a 'Il Tempo' - Queste tragedie colpiscono nell'immediato, poi il tempo passa e tutto torna come prima. Il calcio deve tornare ad essere uno spettacolo e nulla più".

M.D.F.




Commenta con Facebook