• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Genoa > Genoa, Preziosi: "Ci serve continuità. Tra Gasperini e i tifosi niente di eclatante"

Genoa, Preziosi: "Ci serve continuità. Tra Gasperini e i tifosi niente di eclatante"

Il presidente del 'Grifone' parla a 360 gradi dopo la vittoria sul Chievo


Enrico Preziosi © Getty Images
Jonathan Terreni

27/10/2014 10:22

GENOA PREZIOSI INTERVISTA / GENOA - Enrico Preziosi a ruota libera. Il presidente del Genoa ha parlato a 'Radio Sportiva' dopo il successo sul campo del Chievo, facendo il punto su varie situazioni in casa rossoblu e non solo: "Pinilla e Matri  è una coppia di attaccanti che pochi hanno. Ieri hanno fatto bene perché devono far gol, è il loro mestiere e loro dovere. Quest'anno c'è un gruppo nuovo ma con molta qualità. Stiamo lavorando per la continuità dei risultati e adesso iniziamo a fare punti in casa già da mercoledì, anche se ci aspetta una partita difficilissima. Pensiamo alla classifica adesso".

GRAN PEROTTI - "Perotti potrebbe giocare in qualsiasi squadra di alta classifica. E' straordinario perché ha qualità, Siamo stati bravi a portarlo con noi a cifre modiche lavorandoci già dallo scorso marzo. Anche ieri ha fatto la differenza".

LESTIENNE - "Ieri il nostro primo tempo è stato inguardabile e anche lui ne ha risentito. E' giovane e ha bisogno di tempo".

GASPERINI VS TIFOSI - "Non critico mai i tifosi perché allo stadio le persone  spesso si lasciano trascinare dai risultati e dagli atteggiamenti. Non credo che ci sia qualcosa che non funzioni tra Gasperini e il pubblico. La tifoseria soffre perché ha perso un derby, c'è l'aspetto emotivo di ogni singolo tifoso ma io rispetto tutti. Non è successo nulla di particolare, ricompattiamoci senza perdere tempo su questioni di questo tipo che sono solo cose deleteree. Ognuno è responsabile delle proprie azioni".

AMICO MORATTI - "Quando sei abituato a vedere determinate persone in un ambiente sei dispiaciuto quando non le vedi più. Con la famiglia Moratti ho un bellissimo rapporto, Massimo una grande persona innamorata dell'Inter che spero di rivedere al suo posto. Credo che prima o poi le cose si chiariranno".




Commenta con Facebook