• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Notizie > Scontri Coppa Italia, legale famiglia Esposito: "De Santis non ha mai parlato di coltellate"

Scontri Coppa Italia, legale famiglia Esposito: "De Santis non ha mai parlato di coltellate"

L'avvocato Angelo Pisani ha parlato delle novità dell'inchiesta


Scontri Coppa Italia (Getty Images)

22/09/2014 14:08

SCONTRI COPPA ITALIA ANGELO PISANI CIRO ESPOSITO DE SANTIS / NAPOLI - Angelo Pisani, legale della famiglia di Ciro Esposito, il tifoso del Napoli morto in seguito agli scontri avvenuti prima della finale di Coppa Italia dello scorso 3 maggio, ha parlato delle novità dell'inchiesta portata avanti dalla Procura di Roma ai microfoni di 'Radio Crc': "Serve chiarezza. Le coltellate non sono punture interne, ma sono visibili: non so quale medico poteva non vedere e non intervenire. Poi, basti consultare la fedina penale del De Santis per capire che è stato convinto in decide di risse e se ha dei segni, questi possono essere precedenti alla finale di coppa Italia. Oltretutto, nell’interrogatorio il De Santis dice di aver subìto delle botte e non delle coltellate". 

Pisani commenta anche l'arresto di 'Genny a carogna' e di altri quattro tifosi del Napoli avvenuti questa mattina: "Perché arrestare solo i tifosi azzurri e non quelli della Fiorentina che hanno avuto lo stesso atteggiamento sugli spalti?". 

B.D.S.

 




Commenta con Facebook