• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Lazio > Lazio-Roma, Reja: "Abbiamo due risultati su tre. Gervinho? Ecco come lo fermeremo"

Lazio-Roma, Reja: "Abbiamo due risultati su tre. Gervinho? Ecco come lo fermeremo"

Le parole del tecnico biancoceleste alla vigilia del derby capitoloni


Edy Reja (Getty Images)
Lorenzo Polimanti

08/02/2014 14:08

LAZIO ROMA REJA CONFERENZA STAMPA / ROMA - Vigilia importante in casa Lazio con Edy Reja che, a 24 ore dal derby capitolino, si presenta ai microfoni dei cronisti in conferenza stampa: "Il gap in classifica tra Roma e Lazio al momento sembra giusto. Hanno fatto cose importanti, noi ci aspettavamo cose diverse. Con l'Inter abbiamo giocato in maniera non spettacolare ma abbiamo vinto. Siamo in crescita, anche con la Juventus abbiamo dimostrato di esserci".

DERBY - "Abbiamo due risultati su tre. A noi andrebbe bene anche il pareggio. Fare punti sarebbe importante dal punto di vista mentale, sarebbe una grande soddisfazione per continuare la crescita. E' una grande responsabilità, è una settimana che non dormo perché studio la Roma. Abbiamo giocatori che li possono mettere in difficoltà nell'uno contro uno sulle fasce. Non ci sono sistemi, i derby non si giocano, si vincono".

MODULO - "Non è un modulo speculare. Non è mai speculare. Dobbiamo tenere bene in mente le nostre caratteristiche e le loro. Nel possesso palla ad esempio non possiamo fare lo stesso gioco".

GERVINHO - "L'importante è non dargli spazio. A tutti, ma a lui in particolare. Dovremo stare attenti alle ripartenze. Cercano la profondità e noi abbiamo lavorato per arginarli".

PORTIERE - "Gioca Berisha, Marchetti verrà in panchina. Berisha ha dimostrato di essere in forma e giocherà".

KONKO - "Sta recuperando. Proviamo oggi e domani vedremo". 

KLOSE - "Aveva bisogno di un giorno di relax perché sentiva molto la partita. Mi aveva chiesto di saltare l'allenamento di mercoledì, io gli ho detto di saltare quello di venerdì".

KEITA - "Ha dimostrato di essere già un giocatore. Conoscete le sue qualità, sentirà la partita come gli altri, ma non andrà fuori giri".

MAURI - "Ha vissuto mesi difficili. Ritorna nel derby e penso che sarà felice. Pian piano lo porteremo in condizione, non penso sia il caso di farlo partire titolare".

 




Commenta con Facebook