• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > News > LA MOVIOLA DI CM.IT: Basta rischia due volte in area, Kuzmanovic da rosso su Vidal

LA MOVIOLA DI CM.IT: Basta rischia due volte in area, Kuzmanovic da rosso su Vidal

Calvarese in due occasioni nega il rigore al Bologna. Rocchi grazia il centrocampista dell'Inter


Gianluca Rocchi (Getty Images)
Emiliano Forte

03/02/2014 08:42

MOVIOLA SERIE A / MILANO - Per quanto riguarda gli arbitri impegnati nella 22esima giornata di campionato il bilancio è da considerarsi positivo a partire dalla buona prova offerta da Rocchi nel 'derby d'Italia' tra Juventus ed Inter. Un solo dubbio nella sfida di Torino: la brutta entrata di Kuzmanovic su Vidal ad inizio gara. Molto bene anche Damato in Milan-Torino e Mazzoleni in Cagliari-Fiorentina. Unica nota dolente la direzione di Calvarese in Bologna-Udinese, con i padroni di casa che reclamano per un paio di contatti dubbi in area friulana.

 

BOLOGNA–UDINESE 0-2, arbitro Calvarese 4,5 – Non convince il metro di giudizio adottato dall'arbitro in relazione ad alcuni episodi dubbi in area di rigore. In occasione del penalty assegnato all'Udinese per il fallo di Pazienza su Lazzari, Calvarese è puntuale e prende la giusta decisione. In seguito il direttore di gara è meno attento con il bianconero Basta protagonista di due azioni quantomeno controverse: nella prima spinge Kone in area friulana; in seguito sempre in area trattiene in maniera piuttosto netta Moscardelli. In entrambi i casi  Calvarese lascia correre tra le proteste, (giuste), dei giocatori rossoblù.

 

CAGLIARI-FIORENTINA 1-0, arbitro Mazzoleni 6,5 – Corretta l'interpretazione del fischietto di Bergamo a proposito dell'episodio che decide la gara; è il 28esimo minuto quando Sau scattato in posizione regolare rientra e protegge palla quando viene toccato da Roncaglia. Rigore netto.

 

MILAN-TORINO 1-1, arbitro Damato 6,5 – Buona prova dell'arbitro e dei suoi assistenti che prendono la giusta decisione quando valutano come regolare la posizione di Immobile in occasione del vantaggio granata. Corretta inoltre anche la segnalazione di offside nell'azione che porta alla rete annullata a Robinho nella ripresa.

 

SASSUOLO-VERONA 1-2, arbitro Gervasoni 6 – Il Verona chiede il gol sugli sviluppi di un calcio di punizione dalla sinistra sul quale Zigler cerca di anticipare Cacciatore; il pallone schizza verso la porta difesa da Pegolo che in due tempi riesce a bloccare il pallone proprio sulla linea di porta. Giusto non concedere il gol.

 

CHIEVO-LAZIO 0-2, arbitro Russo 6 – Nessun problema per l'arbitro di Nola che controlla la gara senza  dover prendere decisioni particolarmente difficili.

 

ATALANTA – NAPOLI 3-0, arbitro Rizzoli 6 – Positiva la direzione di Rizzoli che lascia qualche dubbio solo in occasione del contatto in area nerazzurra tra Consigli e Mertens sul risultato di 2-0. Il giocatore del Napoli cerca di anticipare Consigli in uscita e finisce a terra; per Rizzoli non c'è fallo e ammonisce per simulazione il belga. Il rigore se c'è non è così evidente dunque si poteva lasciar correre ma il giallo nei confronti di Mertens forse è troppo severo.

 

CATANIA-LIVORNO 3-3, arbitro Bergonzi 6 – Dubbi sul calcio di rigore concesso al Livorno per l'intervento di Frison su Emeghara. Il contatto tra la mano destra del portiere e il piede destro dell'attaccante non è così evidente e neanche la moviola riesce a fare chiarezza sull'episodio.

 

JUVENTUS-INTER 3-1, arbitro Rocchi 7 – In un match tradizionalmente ricco di insidie Rocchi dirige con buona personalità e senza affanni. Di sicuro si è trattato di uno dei 'derby d'Italia' meno combattuti in assoluto e questo ha agevolato il compito dell'arbitro. Unico episodio controverso nel corso del 12esimo minuto quando Kuzmanovic a metà campo stende Vidal con un entrataccia fuori tempo e praticamente inutile. Rocchi estrae il giallo ma poteva starci anche il rosso.

 




Commenta con Facebook