• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Serie B > Cristiano Giuntoli su Carpi-Palermo e Belotti

Cristiano Giuntoli su Carpi-Palermo e Belotti

Il direttore sportivo degli emiliani in esclusiva ai microfoni di Calciomercato.it


Andrea Belotti(Getty Images)
Giorgio Elia

18/12/2013 14:37

CARPI-PALERMO ESCLUSIVO DS GIUNTOLI / CARPI - "Giocare contro il Palermo è per noi motivo di orgoglio e di grande soddisfazione. Affrontiamo una squadra che tornerà a mio avviso in serie A, la categoria che merita vista l'importanza della piazza e della società. Per noi è un appuntamento proibitivo e proveremo a fare il possibile. E' chiaro che nessuno ci sta a perdere, ma in una situazione coma susta sarei pronto a firmare per il pari". Fotografia chiara quella regalata dal direttore sportivo del Carpi Cristiano Giuntoli, il quale presenta ai microfoni di Calciomercato.it il prossimo impegno interno di campionato contro il Palermo.

CARPI CORSARO - La formazione guidata da Vecchi condivide con i rosanero, Empoli, Pescara e Lanciano il maggior numero di vittorie esterne. Il diesse Giuntoli a Calciomercato.it prova a spiegare questo dato: "Credo che il tutto sia legato al fatto che il nostro è un gruppo composto prevalentemente da ragazzi, i quali avvertono magari il peso della responsabilità quando sono chiamati a fare la partita tra le mura amiche. L'augurio è che sabato il nostro pubblico possa darci la carica giusta per affrontare un avversario così importante. Senza dubbio al momento siamo in linea con la nostra tabella di marcia, con l'obiettivo di mantenere la categoria".

BELOTTI - Il dirigente del Carpi parla poi dell'uomo del momento in casa Palermo, il giovane bomber Andrea Belotti: "Non mi sorprende affatto quanto fatto da Belotti. Conoscevo Andrea e il Palermo ha portato in porto una grande operazione di mercato, assicurandosi un calciatore giovane di grande qualità e forza fisica. Lo avevo seguito anche per il Carpi, ma l'operazione non rientrava nelle possibilità del club".

MBAKOGU - Belotti da una parte, il ritrovato Mbakogu dall'altra. Giuntoli parla della giovane punta della sua squadra, con un passato in rosanero per la sua militanza nella formazione Primavera dei siciliani: "Jerry è un ragazzo che abbiamo ricostruito grazie al grande lavoro del nostro staff sanitario. Dopo l'infortunio e le diverse ricadute della passata stagione adesso ha ritrovato la migliore condizione, aspetto che ha mostrato anche nell'ultima uscita con il Bari. Quella contro il Palermo è senza dubbio una partita importante ma per lui credo che lo saranno tutte, con la speranza che i suoi gol possano trascinarci alla salvezza".




Commenta con Facebook