• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Bologna-Juventus, Conte: "Dobbiamo 'ammazzare' l'avversario"

Bologna-Juventus, Conte: "Dobbiamo 'ammazzare' l'avversario"

L'allenatore bianconero ha parlato dopo la settima vittoria consecutiva in campionato


Antonio Conte (Getty Images)
Matteo Torre (twitter: @torrelocchetta)

07/12/2013 00:10

BOLOGNA JUVENTUS CONTE POSTPARTITA / BOLOGNA - Antonio Conte è intervenuto ai microfoni di 'Sky Sport' dopo Bologna-Juventus 0-2"Al di là degli interpreti, i ragazzi sanno sempre cosa fare. C'è uno spartito da suonare, e quando hai giocatori di qualità diventa più semplice. Oggi si possono tessere le lodi di Quagliarella, autore di una gara intensa. Vucinic ha avuto un brutto colpo al ginocchio, ma ribadisco la soddisfazione di vedere una squadra in cui non cambia il risultato anche cambiando i giocatori. Lo spartito rimane quello. Quando si può 'ammazzare' l'avversario va fatto, perché se lasci aperta la gara può succedere di tutto".

LLORENTE - "La sua prestazione è stata positiva, tranne che in fase conclusiva. Sta crescendo e dimostrando perché l'abbiam seguito e preso. Lui deve ambire a essere un attaccante di razza, e faremo di tutto affinché questo accada".

CONCENTRAZIONE - "Anche l'anno scorso abbiamo vissuto la prima parte del campionato con vittorie che non facevano vedere alcune situazioni che a mio dire non andavano bene. Abbiamo avuto difficoltà a concentrarci subito, mentre quest'anno abbiamo iniziato prima a evitare questo pericolo. Ho la fortuna di avere dei calciatori che sono in primis grandi uomini, ipercritici: quando dico che qualcosa non va non si girano dall'altra parte, ma pesano le parole. Nel ritorno faremo visita in trasferta a quasi tutte le pretendenti allo Scudetto, quindi sarà tosta, ma stiam facendo bene".

GALATASARAY - "Non ci sarà bisogno di fare alcun discorso in vista di Istanbul. Ora rientriamo a Torino: i ragazzi conoscono l'importanza della partita con i giallorossi e la grande difficoltà ambientale. Ci siamo complicati noi il cammino in Champions League ed è giusto che siamo noi a sbrogliarcelo".




Commenta con Facebook