• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > News > SPECIALE CM.IT - Pallone d'Oro, corsa a due: Cristiano Ronaldo vs Ribery

SPECIALE CM.IT - Pallone d'Oro, corsa a due: Cristiano Ronaldo vs Ribery

Il portoghese e il francese restano i principali accreditati per la vittoria del premio annuale. Facciamo il punto su carriera e annata dei due giocatori


Cristiano Ronaldo contro Franck Ribery (Getty Images)
Hervé Sacchi

21/11/2013 12:40

FIFA PALLONE D'ORO CRISTIANO RONALDO RIBERY CONFRONTO PALMARES GOL PARTITE CANDIDATI / ROMA - Entriamo ufficialmente nel periodo caldo. La scelta del prossimo Pallone d'Oro FIFA si farà in queste settimane. Commissari tecnici, capitani di Nazionale e giornalisti dovranno espremiere la propria preferenza, riuscendo ad isolare quanto di buono fatto nell'arco dell'anno solare da uno dei candidati. Mai come quest'anno, spunta l'ipotesi di non vedere Lionel Messi in testa al podio. L'argentino, specialmente nell'ultimo periodo (anche per via degli infortuni), ha perso il confronto diretto con Cristiano Ronaldo, capace di una vera e propria escalation di prestazioni, culminata questa settimana con la tripletta alla Svezia. In corsa c'è anche Franck Ribery, che magari non avrà i numeri del lusitano ma che, comunque, ha trascinato il suo Bayern alla conquista di campionato, Champions League e coppa nazionale.

CARATTERISTICHE - Nella corsa al Pallone d'Oro FIFA non sempre vince chi ha conquistato più premi, a livello di club. Sconfessando un po' quanto detto nell'introduzione, Lionel Messi fu capace di vincere il Pallone d'Oro nel 2010, anno della Champions League dell'Inter (con Sneijder candidatissimo) e del Mondiale vinto dalla Spagna (Iniesta era il favorito). La 'Pulce' ha messo in coda tutti i pretendenti, grazie soprattutto al suo straordinario talento, riconosciuto ad ogni latitudine. In sede di votazione, sulle preferenze peseranno non poco le qualità tecnico-tattiche. Entrambi i giocatori permettono di fare il salto di qualità. Cristiano Ronaldo è più finalizzatore di Ribery, mentre il francese si sacrifica maggiormente, cercando di servire i compagni in zona gol. Nello scacchiere dei rispettivi club, occupano circa la stessa posizione. Da questo punto di vista non sarà un confronto impari.

NUMERI E STATISTICHE - Lunghissime sono le rispettive pagine dedicate al Palmarés. Ronaldo ha complessivamente vinto 4 campionati (3 col Manchester), 1 Champions League e 1 Coppa del Mondo per Club. Ribery vanta 3 campionati tedeschi, 1 Champions League e 1 Supercoppa Uefa. Questo il riassunto, dal quale abbiamo escluso coppe di lega e premi personali. Certo, non si può non dare atto a Cristiano Ronaldo di essere già stato premiato col Pallone d'Oro (prima della riforma che ha portato all'unione con il Fifa World Player). Il lusitano si piazzò davanti a tutti nell'anno 2008, grazie anche alla finale vittoriosa di Mosca. Per lui anche quattro secondi posti (dal 2007 al 2012).

ANNO 2013. IL CONFRONTO - Interessanti statistiche emergono dall'annata di Franck Ribery, il quale fino ad oggi ha disputato 49 partite (tra tutte le competizioni di club e Nazionale), totalizzando 20 gol e 24 assist. Cifre paurose, specialmente se si confrontano i primi sei mesi (gennaio-giugno: 28 presenze, 10 gol, 14 assist) con gli ultimi quattro (21 presenze, 10 gol, 10 assist). L'escalation di Ribery, tuttavia, non sembra poter nulla contro i numeri di Cristiano Ronaldo: nel 2013 ha disputato 55 partite, siglando ben 66 gol e regalando ai compagni 18 preziosissimi assist. Per il lusitano l'inizio di stagione si è rivelato ancor più 'redditizio' rispetto ai primi sei mesi dell'anno (gennaio-giugno: 35 presenze, 37 gol, 11 assist; agosto-novembre: 20 presenze, 29 gol, 7 assist). Delle venti partite disputate da agosto, solo in quattro gare non ha segnato.




Commenta con Facebook