• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Palermo > Palermo, Iachini: "Ecco cosa ho portato. Quattro giovani mi hanno stupito"

Palermo, Iachini: "Ecco cosa ho portato. Quattro giovani mi hanno stupito"

L'allenatore rosanero ha fatto un bilancio della sua prima parte di esperienza sulla panchina siciliana



19/11/2013 12:20

PALERMO IACHINI CURA GIOVANI ZAMPARINI / PALERMO - Con Beppe Iachini il Palermo vola. Il tecnico rosanero è la miglior medicina a un avvio di stagione non positivo della squadra siciliana, che dal suo arrivo è balzata in testa alla classifica. "Sono sincero: non me l'aspettavo", l'ammissione di Iachini a 'La Gazzetta dello Sport'. "Non è facile fare subito bene quando si subentra, e questa è una piazza esigente con un presidente esigente. Bisognava lottare col contraccolpo morale di una squadra retrocessa dopo anni di A, ma Gattuso ha svolto un buon lavoro. Pensavo di meritare la massima serie, ma il rapporto con Zamparini è ventennale e ho accettato questa sfida".

CURA IACHINI - "Sono entrato in punta di piedi nello spogliatoio, cucendo sui ragazzi un vestito tattico, fisico e di equilibrio tra fase di possesso palla e fase di non possesso. Ho portato la mia esperienza, anche se è stato difficile inculcare nei giocatori la voglia di non sentirsi mai appagati. La disponibilità di tutti mi ha sorpreso, ma continuare su questi ritmi è quasi impossibile (ride, ndr). Lanciano e Avellino non sono fuochi di paglia: praticano un buon calcio. E i giovani che mi hanno più colpito sono Verre, Belotti, Milanovic e Malele".




Commenta con Facebook