• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Estero > Calciomercato, Del Piero: "A Natale decido il mio futuro. Per lo scudetto attenti a...."

Calciomercato, Del Piero: "A Natale decido il mio futuro. Per lo scudetto attenti a...."

L'ex capitano della Juventus, in ritiro con il Sydney a Jesolo, ha parlato del momento della sua carriera


Del Piero (Getty Images)
Matteo Zappalà (twitter: @MattZappa88)

04/08/2013 19:08

JUVENTUS DEL PIERO SYDNEY MILAN SCUDETTO / JESOLO - Intervistato da 'Sky Sport', Alessandro Del Piero ha parlato del suo ritiro italiano con il Sydney, oltre che della Juventus e del campionato italiano.


RITIRO CON IL SYDNEY -
"Per me è fantastico riuscire ad allenarmi in Italia, in un posto come Jesolo che ha fatto tanto per organizzare tutto questo. E' il massimo. Ci sono molti tifosi, per me è un piacere dedicare un po' di tempo a loro che stanno qui tutto il giorno, vengono da ogni parte d'Italia o anche dall'estero. Mi sembra il minimo fermarmi per qualche autografo. L'accoglienza all'inizio dell'allenamento è stata davvero emozionante".

JUVENTUS - "Sono molto contento che la gente si ricordi di me, che mi acclami. Ora vivo in un'altra realtà, ma sicuramente sono 19 anni indimenticabili. Penso molto alla Juventus. Momento difficile? Non credo, penso sia solo fatica della preparazione e stanchezza per i lunghi viaggi. La Juventus ha un potenziale enorme quest'anno".

SCUDETTO - "Credo che i bianconeri partano favoriti, ma c'è naturalmente da tenere d'occhio la concorrenza del Napoli e credo anche del Milan, una squadra organizzata che non ha cambiato allenatore".

FUTURO - "Ho ancora fame, mi sento ancora bene. Inizierò a valutare il proseguo della mia carriera a partire da Natale".




Commenta con Facebook