• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Mercato Inter, Moratti in mezzo a due fuochi

Mercato Inter, Moratti in mezzo a due fuochi

La trattativa con Thohir e' in fase di stallo, il patron riflette



08/07/2013 09:29

CALCIOMERCATO INTER MORATTI THOHIR CESSIONE / MILANO - La cessione dell'Inter dalle mani di Massimo Moratti a quelle dell'indonesiano Erick Thohir va avanti ma ancora non si chiude. I motivi sono tanti e vanno ricercati nei dubbi di entrambe le parti in gioco. Come ricorda oggi 'La Gazzetta dello Sport', l'Inter è stata valutata 360 milioni, quasi l'intero ammontare dei debiti al netto dei crediti (459 meno 155 uguale 304 milioni al 30 giugno 2012): questo significa che il club ha pendenze così elevate che chiunque sia interessato a rilevarlo pone come condizione il rientro dall'esposizione debitoria. Thohir vuole abbattere il macigno dei debiti con banche (150 milioni) e fornitori (64), sapendo bene che per almeno due anni dovrebbe iniettare denaro nelle casse societarie per la copertura delle perdite e le scadenze dei pagamenti.

Moratti, dal canto suo, in questi giorni ha un doppio motivo di riflessione. Da una parte gli 1,2 miliardi che ha investito in 18 anni nell'Inter ed il "poco" che si ritroverebbe in mano con il passaggio di consegne; dall'altra sa bene che però, liberandosi dell'Inter, smetterà di usare le sue finanze private per esigenze calcistiche. Dubbi che, per adesso, bloccano l'affare.

M.D.F.




Commenta con Facebook