• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > News > PAGELLE E TABELLINO DI ITALIA-GIAPPONE

PAGELLE E TABELLINO DI ITALIA-GIAPPONE

Kagawa illumina, Honda lo imita. Giaccherini risveglia gli azzurri e Giovinco decide


Shinji Kagawa (Getty Images)
Lorenzo Polimanti

20/06/2013 01:54

PAGELLE E TABELLINO DI ITALIA-GIAPPONE / RECIFE (Brasile) – Il Giappone regala spettacolo, l'Italia vince. Gli asiatici volano sulle fasce trascinati dal tandem Kagawa-Nagatomo a sinistra e l'ottimo Okazaki dall'altra parte. Nella ripresa sale in cattedra anche Honda, ma gli azzurri rispondono colpo su colpo. Giaccherini si risveglia dal sonno iniziale e cambia l'inerzia dell'incontro insieme a Giovinco che, subentrato ad uno spaesato Aquilani, incide e poi decide. Male Maggio, sempre in difficoltà, Pirlo apparso appannato e De Sciglio che con un erroraccio propizia il rigore per gli avversari. Rimandati anche la retroguardia giapponese e... l'arbitro!

ITALIA

Buffon 6 - Poche colpe sui gol, anche se sembra un po' goffo sul rigore di Honda. Si riscatta sullo stesso trequartisa giapponese con un miracolo al 71'.

Maggio 5 - Soffre tantissimo il dribbling secco di Kagawa e le costanti sovrapposizioni di Nagatomo. Viene messo spesso in mezzo e riesce ad opporre ben poca resistenza alle sortite degli esterni giapponesi. Dal 59' Abate 5,5 - Non riesce a spingersi in avanti perché il copione è sempre lo stesso: la catena di sinistra avversaria attacca senza tregua.

Barzagli 5 - Honda lo salta con grande facilità e Kagawa quasi non lo vede. Appannato e poco grintoso.

Chiellini 5,5 - Qualche buon intervento con il fisico e di testa, ma viene preso alle spalle in un paio di occasioni e sbaglia a tentare l'anticipo su Kagawa che sigla lo 0-2.

De Sciglio 5 - Okazaki preoccupa, tanto, e lo tiene in continua apprensione. Il brutto errore nel retropassaggio sbagliato per Buffon in occasione del rigore lo dimostra.

De Rossi 6 - Un po' di nervosismo di troppo in avvio, poi trova l'1-2 con un gran colpo di testa e si sblocca.

Pirlo 5 - In debito d'ossigeno. Perde tanti palloni pericolosi e la manovra azzurra ne risente.

Montolivo 5 - Troppo morbido su Kagawa in area in occasione del 2-0 e troppo ruvido in altre occasioni. Il metronomo milanista, stasera, sembra inceppato.

Aquilani 5 - Non interpreta bene il ruolo e non riesce ad entrare in partita. Prandelli lo richiama, una, due, tre volte e poi lo fa riaccomodare in panchina. Dal 30' Giovinco 6,5 - Entra con personalità. Trova un buon tiro dalla distanza subito, poi si rende protagonista con qualche spunto interessante e centra il gol vittoria.

Giaccherini 6,5 - Ci mette un po' a carburare, ma dopo un primo spunto si sveglia, colpisce un palo ed è furbo al 49' quando beffa Yoshida e propizia l'autogol del 2-2. Dal 68' Marchisio 6 - Ci mette corsa e anche freddezza quando nel finale si fa trovare in area e serve un assist prezioso a Giovinco.

Balotelli 6,5 - Deve sorreggere l'intero peso dell'attacco azzurro. E' lasciato troppo solo, ma dimostra di poterci riuscire e con il fisico lavora sempre alla grande.

All.: Prandelli 5,5 - Enorme sofferenza, poco gioco e tanta fortuna. L'importante era la vittoria, ed è arrivata, ma che fatica!

GIAPPONE

Kawashima 6 - Può fare ben poco per evitare le reti subite e si oppone bene su un gran tiro di Giovinco dalla distanza.

Uchida 5,5 - Lascia ai suoi compagni il compito di attaccare e si limita a tenere la posizione dietro dove i pericoli sono ben pochi. Sfortunato in occasione dell'autogol. Dal 72' Sakai 6 - Partecipa all'arrembaggio finale mettendo diversi cross interessanti.

Yoshida 5,5 - Sembra tenere bene anche col fisico su Balotelli, ma poi si lascia beffare ingenuamente da Giaccherini che gli soffia il pallone ed innesca il 2-2.

Konno 5,5 - Si disimpengna bene in copertura e riesce anche ad uscire palla al piede in un paio di occasioni, ma sul 4-3 azzurro si fa infilare alle spalle da Marchisio.

Nagatomo 6,5 - Importante soprattutto tatticamente con i suoi continui inserimenti, corre tantissimo e, nel finale, sembra avere un terzo polmone che gli permette di puntare e pungere ancora.

Hasebe 6 - Prestazione generosa fatta di tanto lavoro dietro alle quinte. Dal 90' Nakamura s.v. -

Endo 6,5 - Unisce quantità, qualità e tanta esperienza e per larghi tratti sembra dominare il centrocampo.

Okazaki 7 - Pressa, corre e aiuta la squadra. L'ottimo gol di testa, sicuramente non la specialità della casa, è la ciliegina sulla torta di una grande prestazione.

Honda 7 - Latita nei primi minuti, ma poi comincia a duettare con il tarantolato Kagawa e cresce piano piano. Ha il sangue freddo per ragionare e trovare sempre la giocata giusta nella zona calda. Peccato che giochi praticamente solo con un piede.

Kagawa 7,5 - Corre, dribbla, punta e supera. Vola sulla fascia e mette in mostra tutta la sua straordinaria tecnica. Maggio, stasera, non riuscirebbe a fermarlo neanche per chiedergli l'autografo. L'unica pecca? Il clamoroso gol mangiato nel finale.

Maeda 5,5 - Tantissimo movimento e gioco di sponda. Un buon colpo di testa, poco pericoloso, e poco più. Dal 78 Havenaar s.v. -

All.: Zaccheroni 7 - Il Giappone gioca sempre la palla senza buttarla mai via. Corrono a mille all'ora e riescono a garantire anche tanta qualità. Spettacolo.

Arbitro: Abal 5 - Rigore molto generoso per il Giappone, rigore regalato per l'Italia. Cambia metro di giudizio a cavallo dei due tempi e non convince in diverse occasioni.

TABELLINO

ITALIA-GIAPPONE 4-3

ITALIA (4-3-2-1): Buffon; Maggio (59' Abate), Barzagli, Chiellini, De Sciglio; De Rossi, Pirlo, Montolivo; Aquilani (30' Giovinco), Giaccherini (68' Marchisio); Balotelli. All.: Prandelli

GIAPPONE (4-2-3-1): Kawashima; Uchida (72' Sakai), Yoshida, Konno, Nagatomo; Hasebe (90' Nakamura), Endo; Okazaki, Honda, Kagawa; Maeda (78' Havenaar). All.: Zaccheroni

Arbitro: Abal

Marcatori: 21' Honda (Gia), 32' Kagawa (Gia), 41' De Rossi (Ita), 49' aut. Uchida (Gia), 52' Balotelli (Ita), 68' Okazaki (Gia), 85' Giovinco (Ita)

Ammoniti: Buffon (Ita), De Rossi (Ita), Hasebe (Gia), Konno (Gia)

Espulsi: 




Commenta con Facebook