Breaking News
© Getty Images

Italia-Croazia, Conte: "Piedi di piombo. Balotelli a casa per dei fastidi. Mazzarri..."

Il Ct azzurro spiega la decisione sul centravanti del Liverpool

ITALIA CROAZIA CONTE BALOTELLI / MILANO - Antonio Conte ha fornito una spiegazione sulla decisione di rimandare a casa Mario Balotelli a 24 ore da Italia-Croazia. Queste le parole del Ct in conferenza stampa: "Balotelli aveva un'infiammazione pubica e ancora oggi lamentava dei fastidi. Per questo è tornato a casa".

MALTEMPO - "Ci auguriamo che il tempo possa migliorare: speriamo in un campo in buone condizioni".

MANCINI - "Da collega sono dispiaciuto per Mazzarri. Do il bentornato a Mancini in una squadra importante come l'Inter".

CROAZIA - "Non dobbiamo avere paura di nessuno, ma rispettare ogni avversario. Restando compatti dovremo applicare quanto provato in allenamento".

EURO 2016 - "Servono i piedi di piombo perché arriviamo da una scottante delusione al Mondiale. Prima di tutto qualifichiamoci: andiamo per gradi. Dovremo dimostrare gra per gara di volerci togliere delle soddisfazioni".

CONTE COME GUARDIOLA? - "Io cerco di proporre le mie idee di calcio. Bisogna sempre aumentare la qualità. Guardiola è tra i migliori al mondo e non posso che fargli i complimenti".

SAN SIRO - "Giochiamo in questo stadio una sfida contro una squadra a pari punti. E' una partita importante sotto ogni punto di vista ed è importante che ci sia una bella risposta di pubblico perché significa che questa Nazionale trasmette emozioni".

Italia  
Italia, Balotelli presto di nuovo in azzurro?
Italia, Balotelli presto di nuovo in azzurro?
Il ct Ventura e Oriali sugli spalti per Nizza-Psg
Italia   Roma  
Italia, i convocati di Ventura: presente anche Emerson Palmieri
Italia, i convocati di Ventura: presente anche Emerson Palmieri
Il ct ha chiamato per il raduno di Coverciano i giocatori emergenti del momento
Italia   Genoa  
Genoa, Izzo sulla possibile pesantissima squalifica: "Sto vivendo un incubo"
Genoa, Izzo sulla possibile pesantissima squalifica: "Sto vivendo un incubo"
Il 25enne difensore napoletano rischia 6 anni di squalifica più la preclusione e un'ammenda di 20 mila euro.