Breaking News
© Getty Images

Italia-Azerbaigian, Pirlo: "Abituato alle marcature strette, non riuscivo a toccare un pallone"

Il centrocampista azzurro ha parlato al termine della sfida del 'Renzo Barbera'

PAROLE PIRLO ITALIA AZERBAIGIAN/ PALERMO - Al termine della sfida valida per le Qualificazioni ai Euro 2016, ha parlato Andrea Pirlo: "Ormai sono abituato ad avere marcature strette - afferma ai microfoni della 'Rai' -, devo riuscire a fare la giocata importante quando l'avversario ti perde. L'importante alla fine è il risultato della squadra. Quando non riesci a chiudere il risultato con squadre così diventa difficile".

PIRLO DIFENSORE - "Ci siamo scambiati posizione con Bonucci perché non riuscivo a toccare un pallone. Spero di non prendere più ammonizione da ultimo uomo così".

M.S.

Italia  
Italia, Balotelli presto di nuovo in azzurro?
Il ct Ventura e Oriali sugli spalti per Nizza-Psg
Italia   Roma  
Italia, i convocati di Ventura: presente anche Emerson Palmieri
Il ct ha chiamato per il raduno di Coverciano i giocatori emergenti del momento
Italia   Genoa  
Genoa, Izzo sulla possibile pesantissima squalifica: "Sto vivendo un incubo"
Il 25enne difensore napoletano rischia 6 anni di squalifica più la preclusione e un'ammenda di 20 mila euro.