Breaking News
  • Italia, quattro giorni per convincere Conte: i possibili outsider dello stage
© Getty Images

Italia, quattro giorni per convincere Conte: i possibili outsider dello stage

Ieri il ct azzurro ha diramato l'elenco dei 28 giocatori che verranno esaminati a Coverciano

ITALIA STAGE COVERCIANO OUTSIDER CONTE / ROMA - La lista è stata ufficialmente diramata: sono 28 i giocatori che prenderanno parte allo stage di Coverciano dal 18 al 21 maggio e al quale non parteciperanno i tesserati di Juventus, Milan e Paris Saint-Germain (ancora impegnati in competizioni ufficiali).
Un elenco ricco di giovani e di sorprese: tutti loro avranno a disposizione appena quattro giorni per convicere Conte a portarli in Francia.
I posti a disposizione sono pochissimi, non sarà di certo un'impresa semplice.
Il primo passo, intanto, sarà riuscire a 'sopravvivere' alla prima scrematura: il 23 maggio il ct dell'Italia ufficializzerà l'elenco dei convocati per il raduno pre-Europeo (saranno 30), per la lista definitiva dei 23 invece occorrerà attendere il 31. 

Per il ruolo di terzo portiere è bagarre: Marchetti, Mirante e Sportiello si daranno battaglia per l'unica maglia a disposizione dietro le spalle di Buffon e Sirigu e la sensazione è che tutti partano alla pari.
Maggiori sorprese potrebbe riservare il pacchetto arretrato: sicurissimi del posto il 'blocco Juventus' composto da Barzagli, Bonucci e Chiellini, Ogbonna (che il ct conosce bene) e la sorpresa Tonelli cercheranno di insidiare fino alla fine Acerbi

Sulle corsie esterne i giochi sembrano già fatti con Candreva, Florenzi, El Shaarawy, De Sciglio, Antonelli ed il fedelissimo Giaccherini (che può giostrare anche mezzala nel 3-5-2) in notevole vantaggio sulla concorrenza: sono poche le chance per De Silvestri e Zappacosta di oltrepassare le Alpi.
I dubbi principali provengono dal centrocampo: Parolo, ThiagoMotta e Montolivo sono gli unici certi.
Vista l'esclusione di Pirlo e le assenze di Verratti e Marchisio, salgono vertiginosamente le quotazioni di De Rossi, uno dei pochi che potrebbe garantire una certa esperienza a livello internazionale.
Speranze anche per Soriano che potrebbero essere premiato per la sua duttilità tattica. 

In avanti le uniche certezze sono Pellè, Zaza e Eder.
Rimarebbe a disposizione un solo posto e tutto dipenderà dalle decisioni tattiche di Conte: se avrà bisogno di una prima punta ci sarà un testa a testa tra Immobile e Pavoletti, se al contrario cercherà un giocatore più brevilineo il duello vedrà coinvolti Insigne e Borini.
La 'battaglia' prima della 'guerra' sta per iniziare.

Articoli Correlati

Italia  
FOTO - Ranking Fifa, l'Italia scala due posti. Germania sempre prima
FOTO - Ranking Fifa, l'Italia scala due posti. Germania sempre prima
Brasile e Portogallo completano il podio. Spagna e Perù nella top ten
Italia  
Panchina Italia, conferme in Inghilterra sul Conte 'bis'!
Panchina Italia, conferme in Inghilterra sul Conte 'bis'!
L'attuale allenatore del Chelsea potrebbe tornare a ricoprire il ruolo di commissario tecnico
Italia  
Albania-Italia, Ventura: "Ecco perché non ho esultato al gol"
Italia  
Italia, da Forsberg a Modric: i big da evitare ai playoff
Italia, da Forsberg a Modric: i big da evitare ai playoff
In attesa dei verdetti finali ecco chi potrebbero incontrare gli azzurri
Italia  
Mondiali 2018, Italia testa di serie al playoff se...
Mondiali 2018, Italia testa di serie al playoff se...
Vittoria con l'Albania fondamentale per la Nazionale
Italia  
Albania-Italia, Ventura: "Conta soltanto andare in Russia"
Albania-Italia, Ventura: "Conta soltanto andare in Russia"
Il Ct della Nazionale alla vigilia dell'ultimo match del girone di qualificazione