• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Lazio > VIDEO CM.IT - Lazio-Juventus, Anderson: "Solo il massimo ora. Voglio un campionato perfetto"

VIDEO CM.IT - Lazio-Juventus, Anderson: "Solo il massimo ora. Voglio un campionato perfetto"

L'esterno brasiliano ha incontrato i cronisti in zona mista dopo la partita delle 18


Felipe Anderson (Calciomercato.it)
Dall'inviato Valerio Cassetta

27/08/2016 21:28

FOTO CM.IT ZONA MISTA LAZIO JUVENTUS ANDERSON / ROMA - Felipe Anderson è intervenuto in zona mista dove è presente anche l'inviato di Calciomercato.it. Ai nostri microfoni il punto dell'esterno brasiliano della Lazio dopo il ko di oggi contro la Juventus: "Torno con un sogno realizzato ma come ho detto nel calcio questo non basta, devi essere più continuo, adesso c'è solo la Lazio e voglio fare il meglio, i compagni mi hanno aspettato a braccia aperte e hanno tifato per me, ora devo dare tutto per loro. Buona gara oggi ma siamo tutti arrabbiati perché abbiamo visto che con qualcosa in più possiamo fare bene.  Siamo all'inizio, dobbiamo crescere in questo senso per fare un campionato perfetto. Candreva? Posso giocare io lì al suo posto. Keita? Ci deve pensare la società. Ci sono anche Kishna, Lulic, ma se arriva qualcuno potrà fare bene. Io sto bene, lo scorso anno sono cresciuto con le difficoltà, adesso sono sereno, credo che con le mie qualità posso fare bene, posso di nuovo aiutare la squadra. Se questo è l'anno buono per la continuità? Se la squadra sta bene, io posso fare la differenza. Ho fatto una preparazione durante le vacanze senza stare fermo più di una settimana altrimenti per riprendere è difficile, abbiamo fatto lì la preparazione, mi sono sentito bene fino al 70'. Terremoto? Mi dispiace molto, la mia famiglia mi ha chiamato per sapere come stavo. Ho pregato molto per loro perché sappiamo che è un momento difficile, siamo tutti disposti ad aiutare".

O.P.




Commenta con Facebook