• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Olanda > Punto Eredivisie, risultati e classifica ventitreesima giornata

Punto Eredivisie, risultati e classifica ventitreesima giornata

Il PSV vince la decima partita consecutiva grazie a un super de Jong, l’Ajax resta a -12


Luuk de Jong (Getty Images)

16/02/2015 11:35

PUNTO EREDIVISIE RISULTATI CLASSIFICA / Amsterdam (Olanda) – Non sembra esserci spazio per un finale entusiasmante per l’Eredivisie di quest’anno: il PSV Eindhoven è una vera macchina da gol che sta fagocitando il campionato e sembra come mai probabile che il ventiduesimo titolo della storia dei ‘Boeren’ arriverà con largo anticipo. La squadra di Cocu affronta con spavalderia la non facile trasferta sul campo dell’AZ Alkmaar, e dopo una partita piuttosto spettacolare (con alcune decisioni arbitrali contestate dai padroni di casa, in particolar modo l’azione del gol del 3-2 probabilmente viziata da un fallo) festeggia la decima vittoria consecutiva in campionato. Protagonista del match è Luuk de Jong, che dimostra che i soldi spesi dal suo club per il suo ingaggio (il più sostanzioso del campionato, circa 2,5 milioni di euro a stagione) non sono sprecati. Pur vivendo all’ombra di Depay, de Jong è un ottimo centravanti che dopo tanto girovagare tra Germania, Inghilterra e Olanda potrebbe finalmente imporsi come uno dei più interessanti attaccanti centrali in circolazione. Anche il suo compagno di squadra Wijnaldum sta facendo molto bene, e di sicuro il reparto offensivo è il punto di forza di una squadra che sta dominando in patria e spera di poter fare un exploit anche in Europa League, dove è attesa dal difficile doppio confronto con lo Zenit San Pietroburgo.

SECONDA FORZA – L’Ajax, dal canto suo, sta uscendo dal un brutto momento grazie alla migliore medicina: la vittoria. In casa con il Twente i ‘Lancieri’ riescono ad ottenere i tre punti dopo un match a lungo in equilibrio, deciso nel finale da una doppietta del talento classe 1995 Ricardo Kishna. Se i punti di distacco dalla vetta restano 12, la squadra di de Boer mette al sicuro il secondo posto che vale il play-off di Champions League: le inseguitrici, dall’Az Alkmaar fino al PEC Zwolle e al Feyenoord, perdono infatti tutte. Fa rumore in particolare la sconfitta della squadra di Rutten sul campo dell’Heracles impegnato nella lotta per non retrocedere: un altro segno di preoccupante discontinuità nella settimana in cui è in programma la sfida europea contro la Roma.

POKER – In zona salvezza pesante la sconfitta del Breda con il Den Haag che sembra chiudere i giochi per ‘La Perla del Sud’. Nel tennistico 6-1 dell’Utrecht sul fanalino di coda Dordrecht il francese Haller, arrivato in prestito a gennaio, si presenta ai suoi nuovi tifosi con uno splendido poker.

 

RISULTATI

Alkmaar-PSV 2-4: 3', 8' e 60' de Jong (P), 40' Henriksen (A), 49' Muhren (A), 58' Wijnaldum (P);

Heracles-Feyenoord 2-0: 45'+2 Linssen, 85' Bruns;

Excelsior-Groningen 1-1: 46' Bovenberg (E), 58' Rusnak (G);

Vitesse-Willem II 2-0: 28' Labyad, 44' Traore;

Den Haag-Breda 3-2: 10' e 59' de Zeeuw (B), , 56' e 86' Kramer (D), 76' Houtkoop (D);

Cambuur-Heerenveen 2-1: 1' e 8' van De Streek (C), 7' Slagveer (H);

Utrecht-Dordrecht 6-1: 16', 39' 49' e 81' Haller (U), 66' Lima (D), 85' Kum (U), 87' Hardeveld (U);

Zwolle-G.A. Eagles 0-1: 24' Rijsdijk;

Ajax-Twente 4-2: 6' Corona (T), 11' Viergever (A), 15' Bazoer (A), 50' Ziyek (T), 68' e 75' Kishna (A).

CLASSIFICA

PSV 61 punti, Ajax 49, Feyenoord 41, Alkmaar 41, Zwolle 39, Heerenveen 35, Twente 34, Vitesse 34, Willem II 30, Groningen 30, Cambuur 30, Utrecht 27, Excelsior 26, Den Haag 24, G.A. Eagles 23, Heracles 20, Breda 15, Dordrecht 12.




Commenta con Facebook