• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Torino > Torino, Pulici: "Il mio calcio era più 'rilassato'"

Torino, Pulici: "Il mio calcio era più 'rilassato'"

L'ex bandiera ripercorre la sua storia in granata e con la maglia dell'Udinese


Fabio Quagliarella (Getty Images)

17/10/2014 11:02

TORINO PULICI UDINESE / TORINO - La settima di campionato regala Udinese-Torino. Paolo Pulici, storica bandiera granata con un'esperienza anche in bianconero sul finire della carriera, ripercorre le emozioni del suo tempo: "Il calcio dev'essere divertimento per attirare gente allo stadio - dice a 'TuttoSport -. Ai miei tempi le pressioni c'erano ma tutto era più rilassato; adesso si sente troppo la necessità di vincere. Udine e Torino sono simili: quella bianconera è una piazza che ti dà confidenza solo quando ha imparato a conoscerti. In Italia vedo troppi stranieri e pochi fenomeni. Se i ragazzini meritevoli non fanno strada nel calcio qualcosa non va. Di Natale e Toni gente che ha ascoltato i buoni insegnamenti. Quagliarella? E' un leader che deve trovare continuità".

J.T.




Commenta con Facebook