• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Fiorentina > Fiorentina-Lazio, Montella: "Siamo pronti mentalmente. Valero? Dovremo imparare a farne a meno&

Fiorentina-Lazio, Montella: "Siamo pronti mentalmente. Valero? Dovremo imparare a farne a meno"

L'allenatore viola ha parlato alla vigilia della partita contro i biancocelesti


Montella (Getty Images)
Stefano D'Alessio (Twitter: @SDAlessio)

01/03/2014 13:44

FIORENTINA LAZIO MONTELLA INTERVISTA VIGILIA / FIRENZE - Vincenzo Montella, allenatore della Fiorentina, ha rilasciato un'intervista a 'Viola Channel' alla vigilia della partita contro la Lazio.

LA PARTITA CON LA LAZIO - "Siamo pronti mentalmente, è un'abitudine ormai giocare ogni tre giorni. La Lazio all'andata ci ha fatto soffrire molto, fu uno 0-0 molto faticoso e conquistato con grande volontà. Ora si affrontano due squadre diverse. Con Reja, i biancocelesti stanno trovando risultati importanti. Sarà una partita molto impegnativa. Un derby per me? Non lo è più da molto tempo (ride, n.d.r.)".

SQUALIFICA - "E' la prima volta per me che non sarò in panchina. Si dice che per diventare allenatore bisogna affrontare una squalifica e un esonero, ci sono quasi (ride, n.d.r.)".

GOMEZ - "Ha bisogno di continuità, in Europa ha fatto una buona partita. E' ovvio che ora la testa va più veloce delle gambe. Bisogna avere pazienza, io ce l'ho e spero anche lui. Tornerà ad essere il giocatore che era".

ILICIC - "E' un giocatore di talento, ora sta avendo anche un po' di continuità. Ha fatto gol anche importanti e potrà fare ancora meglio".

BORJA VALERO - "E' un giocatore importante per noi, dovremo imparare a farne a meno".

LA SFIDA IN EUROPA CON LA JUVENTUS - "Contro la Lazio è una sfida importante per la classifica, dovremo mantenere la concentrazione alta sul campionato. Poi, è ovvio: la sfida contro i bianconeri in Europa è suggestiva. In campionato, il primo tempo fu equilibrato e deciso da episodi; nella ripresa cambiò tutto dopo il 2-1 e vincemmo meritatamente. La partita fu entusiasmante".




Commenta con Facebook