• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > News > Fantacalcio, trentottesima giornata: ecco i consigli della redazione

Fantacalcio, trentottesima giornata: ecco i consigli della redazione

Tutti i protagonisti della prossima giornata di campionato valutati partita per partita


Antonio Di Natale (Getty Images)
Michele Furlan (Twitter: @MicheleFurlan1)

17/05/2013 15:03

 

CALCIO FANTACALCIO TRENTOTTESIMA GIORNATA SERIE A REDAZIONE BORSINO / ROMA - La Serie A torna in campo per giocare l'ultimo turno di questo 2012/2013. La giornata sarà aperta sabato alle 20:45 dall'anticipo tra Sampdoria e Juventus. Domenica alle 15 sarà il turno di Atalanta-Chievo Verona e Bologna-Genoa. Tutte le altre gare sono in programma alle 20:45 per decretare chi tra Milan e Fiorentina la spunterà per il terzo posto e chi andrà in Europa League.

SAMPDORIA-JUVENTUS

Gara che può sembrare un 'testacoda'. La Sampdoria di Delio Rossi infatti è nella metà bassa della classifica ma è salva. La Juventus di Antonio Conte è campione d'Italia e vorrà vendicare la sconfitta dell'andata. Nei blucerchiati consigliamo Poli, Icardi ed Eder. Evitate Da Costa e Castellini. La sorpresa può essere Obiang. Tra i bianconeri affidatevi a Vidal, Pirlo e Giovinco. Sconsigliamo Storari e Marchisio (sfinito). Attenzione alla vivacità di Giaccherini.

ATALANTA-CHIEVO VERONA

Partita di bassa classifica tra due formazioni tranquille. Sia l'Atalanta di Stefano Colantuono che il Chievo Verona di Eugenio Corini infatti sono aritmeticamente salve. Negli orobici consigliamo Cigarini, Bonaventura e Denis. Evitate Capelli e Carmona. La sorpresa può essere Moralez. Tra i clivensi affidatevi a Hetemaj, Stoian e Thereau. Sconsigliamo Papp e Sardo. Attenzione all'esperienza di Luciano.

BOLOGNA-GENOA

Derby rossoblu tra due squadre che hanno condotto campionati differenti. Il Bologna di Stefano Pioli è stato a lungo una mina vagante mentre il Genoa di Davide Ballardini si è salvato la scorsa settimana e può finalmente giocare in tranquillità. Nei felsinei consigliamo Kone, Diamanti e Gilardino. Evitate Stojanovic e Naldo. La sorpresa può essere Gabbiadini. Tra i grifoni affidatevi a Bertolacci, Borriello e Floro Flores. Sconsigliamo Cassani e Vargas. Attenzione alla classe di Marco Rigoni.

CAGLIARI-LAZIO

Scontro tra due compagini con motivazioni diverse. Il Cagliari della coppia Pulga-Lopez metterà in archivio l'ennesimo buon campionato mentre la Lazio di Vladimir Petkovic ha le motivazioni a mille per cercare di raggiungere l'Europa League a prescindere dalla Coppa Italia. Nei sardi consigliamo Nainggolan, Cossu ed Ibarbo. Evitate Dessena e Rossettini. La sorpresa può essere Sau, fresco di convocazione in Nazionale. Tra i biancocelesti affidatevi a Candreva, Floccari e Klose. Sconsigliamo Cana e Onazi. Attenzione al possibile impiego di Hernanes, in dubbio per problemi fisici.

INTER-UDINESE

Match spettacolare per tradizione. L'Inter di Andrea Stramaccioni ha oramai abbandonato le speranze di approdare in Europa ma vuole chiudere al meglio davanti al proprio pubblico. L'Udinese di Francesco Guidolin invece vuole fare bottino pieno per raggiungere l'Europa League dopo una rincorsa incredibile. Nei nerazzurri consigliamo Kovacic, Guarin e Rocchi. Evitate Kuzmanovic e Pereira. La sorpresa può essere Alvarez, anche se è troppo altalenante. Tra i friulani affidatevi a Pereyra, Zielinski e Muriel. Sconsigliamo Allan e Pinzi. Attenzione a Gabriel Silva.

PALERMO-PARMA

Gara tra due squadre all'opposto. Il Palermo di Giuseppe Sannino è già certo della retrocessione in Serie B mentre il Parma di Roberto Donadoni sta concludendo l'ennesimo ottimo campionato. Nei rosanero consigliamo Hernandez e Miccoli. Evitate Sorrentino e Aronica. La sorpresa può essere Viola, che dovrebbe avere spazio. Tra i ducali affidatevi a Biabiany, Amauri e Belfodil. Sconsigliamo Valdes e Mesbah. Attenzione ad Ampuero, che finora ha dimostrato di essere un elemento interessante.

PESCARA-FIORENTINA

Scontro tra due formazioni molto diverse. Il Pescara di Cristian Bucchi è il fanalino di coda ed è retrocesso già da alcune settimane. La Fiorentina di Vincenzo Montella è ancora in corsa per il terzo posto. Nei delfini consigliamo Togni, Celik e Bjarnason. Evitata Perin e Cosic. La sorpresa può essere Sforzini, che cerca la prima rete stagionale. Tra i viola affidatevi a Cuadrado, Aquilani e Ljajic. Sconsigliamo Tomovic. Attenzione alla voglia di gol di Jovetic.

ROMA-NAPOLI

Derby del sole tra due squadre con diverse motivazioni. La Roma di Aurelio Andreazzoli vuole chiudere con un successo davanti al proprio pubblico. Il Napoli di Walter Mazzarri è già certo del secondo posto e giocherà senza pensieri. Nei giallorossi consigliamo Florenzi, Lamela e Osvaldo. Evitate Piris e Tachtisidis. La sorpresa può essere Destro. Tra i partenopei affidatevi a Dzemaili, Hamsik e Cavani. Sconsigliamo Rosati e Rolando. Attenzione alla classe di El Kaddouri.

SIENA-MILAN

Terzo testacoda di giornata. Il Siena di Giuseppe Iachini è già retrocesso in Serie B mentre il Milan di Massimiliano Allegri cercherà la vittoria ad ogni costo per blindare la terza piazza. Nei senesi consigliamo Rosina, Sestu ed Emeghara. Evitate Pegolo e Calello. La sorpresa può essere Grillo. Tra i rossoneri affidatevi a Flamini, Balotelli e Boateng. Sconsigliamo Constant e Nocerino. Attenzione a Montolivo, che dovrebbe recuperare.

TORINO-CATANIA

Gara senza troppe aspettative. Il Torino di Giampiero Ventura è salvo ma vorrà salutare al meglio il proprio pubblico. Il Catania di Rolando Maran vuole continuare a migliorare il record di punti nella massima serie. Nei granata consigliamo Cerci, Barreto e Birsa. Evitate Darmian e Masiello. La sorpresa può essere Meggiorini. Tra gli etnei affidatevi a Barrientos, Bergessio e Gomez. Sconsigliamo Capuano e Biagianti. Attenzione alle incursioni di Almiron.

 

 




Commenta con Facebook