Breaking News
  • Lazio-Verona, Eysseric diventa una caso: due volte in campo nella stessa giornata!
    © Getty Images

Lazio-Verona, Eysseric diventa una caso: due volte in campo nella stessa giornata!

Il centrocampista è sceso in campo sia con la Fiorentina che con l'Hellas: caso non previsto dal regolamento

LAZIO VERONA EYSSERIC / In campo a dicembre con la maglia della Fiorentina, a febbraio con quella del Verona: nulla di strano per Valentin Eysseric, considerato il mercato di gennaio, se non fosse che le due partite in questione rientrino nella stessa giornata di campionato, la diciassettesima. Una situazione non prevista dal regolamento che ha spinto il presidente della Lazio (avversaria dei veneti nel recupero della gara rinviata a dicembre) Claudio Lotito a valutare la presentazione di un ricorso, con l'eventuale richiesta di una vittoria a tavolino. 

Spiega l'accaduto Gian Michele Gentile, legale dei biancocelesti al 'Corriere dello Sport'. "Non ne faremo un caso, anche se stiamo parlando di una circostanza non prevista dal regolamento.

Su questo è più che possibile che Lotito, visto anche il suo ruolo istituzionale, voglia fare chiarezza per evitare problemi in futuro". 

LEGGI ANCHE ---> Fantacalcio, Borini e Eysseric diventano un caso: cosa è accaduto

La Lazio quindi ha pensato al ricorso - da presentare entro le 24 ore dalla gara - per invalidare lo 0-0 maturato sul campo, ma potrebbe anche esserci l'apertura di un procedimento di ufficio che, una volta accertata l'irregolarità, potrebbe portare alla vittoria a tavolino per i biancocelesti. Il problema è rappresentato dal vuoto normativo relativo al caso in questione: nelle Noif si afferma che "nello stesso giorno un calciatore/calciatrice non può partecipare a più di una gara ufficiale" ma il riferimento è al giorno non a gare della stessa giornata di campionato disputate in due giorni diversi. Una questione da risolvere anche perché, in questo modo un calciatore potrebbe giocare 39 partite in campionato, invece delle 38 normali, andando in questo a 'falsare' il torneo (si pensi alla classica marcatori). 

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)