Breaking News
© Getty Images

Serie B, l'uomo della settimana: Mirko Antenucci trascina la Spal in A

L'attaccante spallino determinante nel primo posto della squadra ferrarese

SERIE B ANTENUCCI/ L'uomo copertina delle news Serie B di questa settimana è certamente Mirko Antenucci, attaccante classe '84 della Spal.
La doppietta contro il Trapani del turno di Pasquetta ha permesso alla sua squadra di allungare in testa alla classifica nei confronti di Verona e Frosinone. Con le due reti messe a segno contro i siciliani, l'ex Leeds raggiunge quota 16 gol nella classifica marcatori del campionato cadetto. Il tutto condito anche da 7 assist che hanno portato altrettanti gol al club spallino.
Un giocatore fondamentale per mister Semplici, che a lui non rinuncia praticamente mai.

Antenucci, l'uomo della settimana in Serie B

Quando la scorsa estate era stato preso dal Leeds,un po' tutti l'avevano promosso come uno degli acquisti migliori di tutto il calciomercato, e così effettivamente è stato.
Andando ad analizzare numeri del suo campionato, si capisce quanto è stato decisivo: le suoe 16 reti sono giunte sempre quando la squadra ha vinto o pareggiato, riusaltando quindi decisivo per il risultato finale. In particolare, nelle ultime otto partite, ha segnato 7 gol e la Spal ha ottenuto cinque vittorie e un pareggio.
Caso strano vuole che, nelle due recenti sconfitte, Antenucci ha giocato per intero soltanto lo scontro diretto con il Frosinone, mentre ad Avellino è entrato al 26’ della ripresa.
Insomma, Semplici non può fare a meno di lui.
Peraltro, nelle ultime due partite ha dovuto fare a meno, per infortunio, dell'ex attaccante del Sassuolo, Sergio Floccari, con cui l'attaccante classe '84 stava formando da gennaio una coppia letale: 7 gol per l'ex bolognese e 8 per l'ex Leeds.
La Spal si aggrappa a loro per una rincorsa verso quella Serie A che ormai manca da troppo tempo. 

A 32 anni Antenucci ha forse raggiunto il punto più alto della sua carriera.
Una carriera strana quella del ragazzo di Termoli.
Dopo gli inizi al Giulianova in Serie C1 e la parentesi al Venezia, l'attaccante ha esordito in Serie A a 24 nel 2008 con la maglia del Catania.
Dopo un breve passaggio al Pisa, è arrivata la prima svolta: ad Ascoli in Serie B fa 24 gol, dietro solo a Eder, che con l'Empoli ne fa 27.
Torna al Catania in A, ma non sfonda quindi, nel gennaio 2011 passa al Torino in Serie B.
Partecipa attivamente alla promozione nella massima serie dei granata ma nonostante fosse molto amato dai tifosi granata e con Rolando Bianchi costituiva una gran coppia, non viene confermato in A.
Nella stagione 2012/2013 passa così allo Spezia ma la stagione di Antonicci sarà poco soddisfacente.
Per rilanciarsi sceglie la Ternana, dove segna 19 gol.
Torna nuovamente in auge in sede di calciomercato e tra le tante richieste c'è quella del Leeds che lo spinge a l'Italia.
Nella Serie B inglese segna 19 gol in due stagioni e nonostante alcuni problemi, diviene l'idolo dei tifosi del club inglese, che lo sostenevano anche grazie al suo look hipster, con una barba molto lunga.
Nella scorsa estate decide di tornare in Italia, sposando un po' a sorpresa la causa Spal, una neopromossa con solide basi societarie e idee chiare sul proprio futuro.
Adesso, grazie alle ottime prestazioni fornite finora in campionato, Antenucci si candida per un ritorno da protagonista in Serie A, una categoria che l'ha sempre respinto.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Serie B  
    Serie B, 3a giornata: Avellino a valanga, Inzaghi batte Grosso
    Serie B, 3a giornata: Avellino a valanga, Inzaghi batte Grosso
    Si sono i match di oggi validi per il terzo turno del campionato cadetto
    Serie B  
    Serie B, risultati 40° giornata: non sbagliano Verona e Frosinone!
    Serie B, risultati 40° giornata: non sbagliano Verona e Frosinone!
    In questo momento anche i ciociari sarebbero promossi senza passare dai playoff
    Serie B   Roma  
    Coppa Italia, Roma-Cesena 2-1: Totti allo scadere, derby in semifinale!
    Coppa Italia, Roma-Cesena 2-1: Totti allo scadere, derby in semifinale!
    Rigore dubbio per fallo di Agliardi, ora c'è la Lazio
    Serie B   Juventus  
    Juventus, senti Romulo: "Ogni giorno in lacrime. Pensavo di smettere. Allegri..."
    Juventus, senti Romulo: "Ogni giorno in lacrime. Pensavo di smettere. Allegri..."
    L'esterno del Verona ha raccontato il calvario che ha dovuto sopportare in bianconero
    Serie B   Cagliari  
    Serie B, Bari-Cagliari 0-3: tris al 'San Nicola'. Per i sardi è Serie A
    Serie B, Bari-Cagliari 0-3: tris al 'San Nicola'. Per i sardi è Serie A
    La squadra di Rastelli torna nel massimo campionato espugnando il 'campo dei 'galletti'
    Serie B   Lazio   Roma
    Roma, Baldissoni sul caso Lotito: "Per noi non è una novità. Idee diverse sulla gestione della Lega"
    Roma, Baldissoni sul caso Lotito: "Per noi non è una novità. Idee diverse sulla gestione della Lega"
    Le parole del dg giallorosso sull'episodio che sta facendo tanto discutere
    Serie B   Cesena   Latina
    Playoff Serie B, Cesena-Latina 2-1: Cisotti fa sperare i nerazzurri
    Playoff Serie B, Cesena-Latina 2-1: Cisotti fa sperare i nerazzurri
    I romagnoli si aggiudicano l'andata della finale, ma è ancora tutto aperto