• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Calciomercato Juventus, Antonelli: "Sì a Witsel e Matuidi. Icardi e Koulibaly..."

Calciomercato Juventus, Antonelli: "Sì a Witsel e Matuidi. Icardi e Koulibaly..."

Il dirigente analizza la situazione dei trasferimenti in Serie A


Axel Witsel ©Getty Images

10/08/2016 19:50

CALCIOMERCATO JUVENTUS ANTONELLI WITSEL MATUIDI ICARDI / ROMA - Stefano Antonelli, ex dirigente di Udinese, Torino e Siena, è intervenuto ai microfoni de 'ilmessaggero.it' per commentare le ultime vicende di calciomercato in Italia. A cominciare dagli acquisti 'arroganti' di Pjanic e Higuain da parte della Juventus: "La Juve ha preso i migliori talenti italiani tre anni fa, poi ha venduto i vari Pirlo, Tevez, Vidal, Coman e preso Dybala a 40 milioni: ora ne vale 80. Quest'anno ha creato una squadra per l'Europa e indebolito le dirette avversarie. Ora lavora su due giocatori: Nainggolan sarebbe l'ideale, ma la Roma non vuole venderlo e lui vuole restare. Witsel e Matuidi, pertanto, andrebbero a compensare il fabbisogno dei bianconeri".

ICARDI - "Venderlo non è opportuno per l'Inter, ma con quegli eventuali 70 milioni di euro potrebbe fare una squadra importante".

KOULIBALY - "Quando si offrono 40-50 milioni (Chelsea ed Everton, ndc) per un difensore esiste un motivo. A Napoli, però, dopo aver ceduto Higuain il mercato passa dalla conferma di Kalidou. Milik non ha fatto rumore quanto l'eventuale conferma del centrale difensivo. Ma decidere di non venderlo significherebbe anche dargli almeno 3 milioni di ingaggio".

M.T.




Commenta con Facebook