• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Italia > Italia, inizia il ciclo di Ventura: ecco cosa potrebbe cambiare

Italia, inizia il ciclo di Ventura: ecco cosa potrebbe cambiare

Tra colonne inamovibili e nuove leve, in Russia vedremo un nuovo gruppo azzurro


Giampiero Ventura © Getty Images
Luca Incoronato (@_n3ssuno_)

04/07/2016 10:44

ITALIA RUSSIA 2018 VENTURA / ROMA - Dopo l'eliminazione da Euro 2016 dell'Italia, battuta ai rigori dalla Germania, il ciclo di Antonio Conte è ufficialmente concluso. L'ex Juventus darà inizio alla nuova avventura in Premier League, sulla panchina del Chelsea, mentre su quella della Nazionale azzurra si siederà Giampiero Ventura

Un nuovo corso, con altri nomi e, facile da prevedere, una differente tipologia di gioco. Tutti conoscono la passione di Ventura per il possesso palla e la creazione di una fitta rete di passaggi. L'Italia ne ha assaporato l'efficacia proprio contro la Germania e, in vista del Mondiale di Russia nel 2018, Ventura proverà a proporre qualcosa di simile. 

Le news Italia allora si concentreranno sicuramente su una rosa che cambierà qualche pedina, anche se è facile prevedere la salvaguardia di alcuni pilastri. In porta, per altri due anni, resterà Buffon, con Chiellini e Bonucci in difesa, insidiati da Romagnoli e, dovesse trovare maggior spazio alla Juventus, RuganiDarmian e De Sciglio potrebbero essere confermati come terzini, con Florenzi 'promosso' a centrocampo, affiancato da MarchisioDe Rossi (da valutare la sua titolarità nel prossimo futuro) e Verratti, le cui condizioni fisiche andranno monitorate. Anche per questo aumentano le chance di vedere in gruppo Jorginho: il regista del Napoli ha sfiorato la convocazione ad Euro 2016, ma nel biennio che inizierà a settembre potrebbe esserci spazio anche per lui.

L'attacco potrebbe invece cambiare notevolmente, con Insigne e Immobile che potrebbero tornare a giocare insieme in qualità di titolari, coadiuvati da El Shaarawy. Da aspettarsi inoltre la conferma di Bernardeschi e la convocazione di Belotti. Incerto il futuro di Pellè, mentre per Zaza potrebbe esserci ancora spazio. Molto dipenderà, ovviamente, anche dal calciomercato e dai trasferimenti degli azzurrabili. Senza sottovalutare le possibili sorprese e l'esplosione di qualche giovane: Ventura è pronto ad accogliere nuove leve, la sua Italia sta per nascere. 




Commenta con Facebook