• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Juventus-Bayern Monaco, Buffon: "Vale come una semifinale. Allegri ci ha dato certezze"

Juventus-Bayern Monaco, Buffon: "Vale come una semifinale. Allegri ci ha dato certezze"

Il portiere e capitano bianconero ha parlato in conferenza stampa


Gianluigi Buffon ©Getty Images
Giorgio Musso (@GiokerMusso)

22/02/2016 19:00

JUVENTUS BAYERN MONACO CONFERENZA STAMPA BUFFON / TORINO - Vigilia di Juventus-Bayern Monaco a Vinovo. Gianlugi Buffon ha parlato in conferenza stampa a 24 ore dall'incrocio contro i campioni di Guardiola: "Neuer? Ne ho visti tanti di portieri, ma dipende dai periodi storici. Ho ammirato tanti portieri di grande qualità durante la mia carriera. Sicuramente Neuer fa parte di questa schiera e ha un gioco molto spregiudicato. E' una colonna portante del Bayern, da una grossa mano alla sua squadra. Mi vengono però in mente anche i nomi Casillas, Cech, Kahn: c'è da fare tante analisi approfondite e non figlie del momento".


CRESCITA JUVE - "Partita molto complicata, rispettiamo tanto il Bayern, squadra fortissima con nessun punto debole. Ma anche noi siamo in crescita, negli ultimi 4 anni di vittorie abbiamo consolidato anche il nostro percorso in Europa. Siamo più consapevoli dell nostra forza ma anche quella del Bayern. Tre anni fa avevamo giudicato più facile del previsto l'incrocio con il Bayern, che era una formazione granitica e che eliminò con una grande prova di forza anche il Barcellona".

COME UNA SEMIFINALE - "Dobbiamo cercare di andarci a giocare al ritorno le nostre possibilità di ritorno. E' un ottavo, però per difficoltà è come se giocassimo una semifinale. Se riuscissiamo domani a giocare una gara equilibrata, sarebbe già una grossa soddisfazione per noi, che confermerebbe anche il percorso fatto lo scorso anno. C'è bisogno di calma, coraggio, raziocinio e quella sana follia che ti permetta di stupire in occasioni così importanti".

PAREGGIO BOLOGNA - "Squadre imbattibili non ce ne sono, ogni tanto ci sta di non vincere certe partite, dopo aver fatto una lunga striscia di vittorie. Ma abbiamo subito l'opportunità di rifarci, una chance ancora più prestigiosa perché ci misureremo con una grande squadra a livello europeo. Diamo importanza a tutte le competizioni, se usciremo di scena dalla Champions abbiamo ancora campionato e Coppa Italia. Se riusciremo a fare partita pari col Bayern, anche uscendo di scena, saremmo stati competitivi su tutti i fronti. La Juventus gioca sempre per vincere, in ogni competizione".

IMBATTIBILITA' - "Questo sta a significare che abbiamo una grande fase difensiva, sia come singoli che come organizzazione di squadra. Tutti lavorano per far sì che gli attacchi avversari risultino innocenti. Difesa a tre o a quattro? Qualcosa cambia, a quattro sono più coinvolto, mentre a tre c'è Bonucci che assume una posizione più da libero".

VIDAL E COMAN - "Vidal, insieme a Coman, è uno degli ex di questa partita: li accoglieremo come meritano, con grande gioia. Arturo è stato un perno e una colonna portante di questa squadra per quattro anni. E' stato un giocatore fondamentale, gli saremo sempre grati. Coman ha talento, è arrivato dopo, nel poco tempo che è stato qua si è inserito molto bene nel gruppo. Domani saranno avversari e come tali li affronteremo. Poi, al fishcio finale, saremo amici come prima".

FUTURO GUARDIOLA - "Il suo passaggio al Manchester City, qui in Italia, avrebbe avuto un peso specifico. Però, visto com'è finita tre anni fa, preferisco pensare che Guardiola abbia un lungo futuro al Bayern".

DIFFERENZE - "Adesso la Juve ha più energie perché, i ragazzi che hanno sostituito la squadra di tre anni fa, sono più giovani e freschi. Allegri ci ha dato delle certezze, dopo un inizio stentato. Abbiamo un grande potenziale, possiamo costruire un futuro importante".




Commenta con Facebook