• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Calciomercato Roma, Totti al bivio: cronaca di una domenica 'speciale'. Quale futuro per il capitano

Calciomercato Roma, Totti al bivio: cronaca di una domenica 'speciale'. Quale futuro per il capitano?

Il numero 10 non convocato da Spalletti per il Palermo. Il suo contratto scade a giugno


Francesco Totti © Getty Images
Marco Di Federico

22/02/2016 12:00

CALCIOMERCATO TOTTI SPALLETTI PALERMO FUTURO CAPITANO / ROMA - Quando i tifosi della Roma si sono alzati dal letto ieri mattina, il loro unico pensiero era per la sfida casalinga contro il Palermo, fondamentale nella rincorsa dei giallorossi al terzo posto. Mai avrebbero potuto immaginare che quella che stava per andare in scena era una domenica non come tutte le altre: perché ieri la storia d'amore tra Francesco Totti e la Roma ha conosciuto la prima volta in 23 anni il sapore della parole fine. Almeno per quanto riguarda la straordinaria carriera da calciatore del capitano. Non siamo ancora ai titoli di coda ed il futuro è tutto da scrivere, ma la rottura con Luciano Spalletti pare essere al momento difficile da ricomporre del tutto. Soprattutto pensando che il numero 10 giallorosso ha il contratto che scade il 30 giugno. E, a meno di clamorosi colpi di scena, ad allenare la Roma anche nella prossima stagione sarà sempre il tecnico toscano. Quello che è certo è che da qui alla fine del campionato il nome di Totti sarà al centro del calciomercato Roma. Da quanto successo a Trigoria con Spalletti fino all'ovazione dello stadio 'Olimpico' per lui, passando per un futuro tutto da scrivere, riassumiamo la domenica surreale vissuta da Francesco Totti e tutti i tifosi della Roma.

L'INTERVISTA AL TG1 DI TOTTI SCATENA IL CAOS: SPALLETTI NON LO CONVOCA PER IL PALERMO. MA I TIFOSI SONO CON IL CAPITANO

Tutto è iniziato alle 11 di quella che doveva essere una domenica di febbraio come tante altre ce ne sono state per Totti negli ultimi 23 anni. A Luciano Spalletti non è andata giù l'intervista rilasciata dal capitano della Roma al TG1 e per questo, dopo avere fatto la rassegna stampa, convoca Totti nel suo studio e gli comunica che non sarà convocato per la partita in programma alle 20:45 contro il Palermo. La notizia, ovviamente, è di quelle esplosive ed in pochi minuti fa il giro del web, dove le reazioni alla querelle Totti-Spalletti sono le più disparate. Spalletti era stato chiaro già in conferenza stampa: "Lo considero talmente tanto un giocatore che lo valuto al pari degli altri. Sono convinto che potrà darci una grossa mano, non deve essere troppo distante dal gruppo". Qualcuno, come il giornalista del 'Corriere dello Sport' Guido D'Ubaldo, sta con il tecnico: sbagliato trattarlo con i guanti bianchi solo perché si chiama Totti. I tifosi, però, sono quasi tutti dalla parte del loro idolo. Totti si presenta comunque allo stadio per sostenere la Roma nel match contro il Palermo e la reazione del popolo giallorosso è forte: lo stadio 'Olimpico' fischia Spalletti ed inneggia al suo capitano. Totti si alza in piedi emozionato per ringraziare i tifosi. La partita scivola via come meglio non potrebbe: 5-0 per i giallorossi, segna anche Dzeko con una doppietta. Tutto è ben quel che finisce bene? Non proprio, perchè da oggi si aprirà una nuova pagina, con Totti, Spalletti e la società chiamati subito a prendere una decisione per il futuro.

IL FUTURO DI TOTTI TUTTO DA SCRIVERE: HA IL CONTRATTO IN SCADENZA CON LA ROMA E  VUOLE RINNOVARE. A BREVE IL CONFRONTO CON PALLOTTA

Dopo 300 gol con la maglia della Roma e tutti i record possibili ed immaginabili già battuti, Francesco Totti non ha nessuna intenzione di appendere gli scarpini al chiodo. La bufera di ieri è già alle spalle: il capitano si allenerà regolarmente con la squadra nei prossimi giorni e, salvo sorprese, sarà convocato per la sfida di campionato contro l'Empoli. Ma più che il presente, è il futuro di Totti alla Roma il vero rebus da sciogliere. Mauro Baldissoni, direttore generale della Roma, ha fatto ieri il punto sul caso Totti ed ora ci sarà un summit cruciale con il presidente James Pallotta, atteso a Roma nelle prossime settimane. Intanto le voci su un possibile futuro di Totti negli Stati Uniti si rincorrono. Perché il numero 10 ha il contratto che scade a giugno, ma ama la Roma e si sente ancora un calciatore. Di certo sulla questione rinnovo peserà il rapporto tra Totti e Spalletti, che già negli anni scorsi conobbe momenti difficili. Spetterà a Pallotta la decisione finale. Con la speranza di tutti i tifosi della Roma che ogni cosa venga risolta a breve. Perchè c'è sempre una Champions League da raggiungere.




Commenta con Facebook