• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Calciomercato Milan, Niang: "Io, rossonero per i prossimi 10 anni"

Calciomercato Milan, Niang: "Io, rossonero per i prossimi 10 anni"

L'attaccante francese ha parlato del suo futuro e non solo


Mbaye Niang © Getty Images
Stefano D'Alessio (Twitter: @SDAlessio)

11/12/2015 08:05

CALCIOMERCATO MILAN INTERVISTA M'BAYE NIANG AL CORRIERE DELLO SPORT / MILANO - L'edizione odierna del 'Corriere dello Sport' propone una lunga intervista all'attaccante francese del Milan M'Baye Niang, nota lieta in casa rossonera in questo avvio di stagione. Calciomercato.it vi riporta i passaggi salienti dell'intervista del giocatore sul suo futuro in chiave calciomercato Milan, sul suo passato (in prestito 'secco) al Genoa, sul suo rapporto con Mihajlovic, Balotelli e Pogba e sul suo ruolo preferito in campo.

FUTURO - "Se dipendesse da me, non avrei problemi a restare al Milan. Mi vedo ancora e sempre in questa squadra. Anche per altri 10 anni. In estate non ho mai avuto dubbi: volevo tornare al Milan perché mi sento parte integrante di questo club. A gennaio avevo accettato il prestito secco al Genoa per dimostrare di essere da Milan".

LA CURA PER IL MILAN - "La cura per guarire è molto semplice: bisogna solo lavorare, questa è la strada giusta. E nessuno di noi deve ascoltare ciò che si dice fuori Milanello. I tifosi sono fondamentali per noi. Per riconquistarli, dobbiamo trovare continuità nei risultati".

BILANCIO ROSSONERO - "Con Allegri giocavo di più, ho disputato anche qualche bella partita. Iniziando a segnare posso essere un'arma importante per il Milan e conquistare meglio la stima del tecnico. Il rapporto con Mihajlovic è ottimo. Gli errori che ho commesso nessun calciatore deve permettersi di farli. Sono cambiato molto e certamente in meglio".

RUOLO - "Io quarto di centrocampo? In realtà a me piace giocare da centravanti, al massimo da seconda punta. Ma è l'allenatore a scegliere la formazione. Ho già giocato a destra a centrocampo".

BALOTELLI - "A me Mario è sempre piaciuto, noi sappiamo quali sono le sue qualità".

POGBA - "Ci conosciamo da tanto tempo con Pogba, mi piacerebbe arrivare ai suoi livelli".

 

 




Commenta con Facebook