• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Calciomercato Juventus, subito Gündogan e Lavezzi. In estate il trequartista

Calciomercato Juventus, subito Gündogan e Lavezzi. In estate il trequartista

Il regista turco e l'ex Napoli in cima alla lista dei desideri per la finestra invernale


Ezequiel Lavezzi © Getty Images
Giorgio Musso (Twitter: @GiokerMusso)

13/11/2015 14:56

CALCIOMERCAO JUVENTUS GUNDOGAN LAVEZZI OSCAR MKHITARYAN SAPONARA / ROMA - Un occhio al calciomercato della prossima estate. Ma anche, ovviamente, alla finestra di gennaio. Tanti i nomi che circolano per il calciomercato Juventus, soprattutto per la mediana e per il reparto offensivo della formazione campione d'Italia. Marotta e soci lavorano alacremente per la Juve del futuro, con particolare attenzione alle opportunità che la sessione invernale può offrire. Dopo una prima parte di stagione da dimenticare (Champions esclusa), la 'Vecchia Signora' sogna la 'remuntada' in campionato e un percorso in Europa da protagonista: per questo motivo, la dirigenza di Corso Galileo Ferraris è pronta a regalare a Massimiliano Allegri un paio di puntelli in grado di completare la rosa bianconera, spesso e volentieri falcidiata dagli infortuni. Ecco, quindi, che ritorna di moda il nome di Gündogan in regia per il calciomercato Juventus, con Lavezzi in cima alla lista dei desideri per l'attacco e il 4-3-3 di Allegri. E per luglio, fari puntati su Oscar, Mkhitaryan e Saponara.

 

Gündogan e Lavezzi completano la Juventus?

Un playmaker che dia geometrie alla manovra e un attaccante esterno capace di dare imprevedibilità alle sortite offensive della squadra. Queste le due caselle mancanti della rosa a disposizione di Massimiliano Allegri. Vuoto che il tecnico toscano potrebbe colmare con lo sbarco a Vinovo di Ilkay Gündogan ed Ezequiel Lavezzi. L'argentino ex Napoli non ha mai nascosto il desiderio di tornare a calcare gli stadi della Serie A, con la Juventus che fiuta l'affare visto che il giocatore è in scadenza il prossimo giugno con il Paris Saint-Germain. Il 'Pocho' soffre l'agguerrita concorrenza a Parigi dei vari Ibrahimovic, Cavani, Lucas e Pastore, e avrebbe manifestato la volontà di cambiare aria per tornare a sentirsi nuovamente protagonista. Lo scoglio da superare per il sodalizio piemontese sarebbe l'ingaggio di Lavezzi, che chiederebbe un contratto da 5 milioni a stagione, contro i 3 milioni messi sul piatto da Marotta e Paratici. Differenza che può essere limata da qui gennaio, senza dimenticare comunque il possibile disturbo nella trattativa di Inter e Milan. Il Nazionale 'Albiceleste' s'incastrerebbe alla perfezione nel tridente d'attacco juventino, vista la propensione di Allegri a preferire al momento il 4-3-3 sia al rombo di centrocampo che alla difesa a tre. Un 'Cuadrado bis' da piazzare sulla fascia mancina, in grado di creare superiorità numerica e agevolare il lavoro della prima punta di turno (sia Mandzukic, Morata o anche Dybala).

Qualità che la Juve cerca anche in mediana, con il profilo di Gündogan che attualmente stuzzica più di qualunque altro la fantasia della dirigenza bianconera. Il regista turco sarebbe oramai in rotta con il Borussia Dortmund, nonostante il rinnovo contrattuale fino al 2017 firmato nei mesi scorsi. Un prolungamento che non ha raffreddato a quanto pare i contrasti con la formazione giallonera, tanto da far propendere il centrocampista classe '90 ad aprire alla possibilità di lasciare la Bundesliga. Gündogan avrebbe il gradimento di Allegri, portando piedi buoni e visione di gioco allo scacchiere juventino, orfano del 'faro' Pirlo dopo quattro stagioni. Marotta potrebbe spingersi fino a 25 milioni di euro per il suo cartellino: basterà per accontentare le richieste del Dortmund?

 

Oscar, Mkhitarian e... Saponara: caccia al fantasista

Gennaio nel mirino, ma gli orizzonti portano anche al calciomercato della prossima estate. Quando Massimiliano Allegri (pena un eventuale divorzio con 'Madama') potrebbe aver bisogno di un trequartista puro per il suo caro 4-3-1-2. Ritornano così in auge le piste Oscar e Mkhitaryan, già in orbita Juventus nell'ultima finestra estiva. Il brasiliano potrebbe salutare il Chelsea a fine stagione soprattutto nel caso in cui il patron Abramovich decidesse di rivoluzionare la rosa dei 'Blues', anche se il prezzo fissato dai londinesi (40 milioni di euro) sarebbe al momento fuori portata per le casse dei i campioni d'Italia. Un po' meno onerosa la valutazione invece del 26enne armeno, che piace ad Allegri per la sua duttilità tattica; convincere il Borussia Dortmund a privarsi del suo gioiello, però, non sarà così semplice. Veniamo infine ad un'ipotesi di casa nostra: quel Riccardo Saponara, che anche in questa prima parte di stagione si sta rivelando uno dei migliori interpreti del ruolo in Serie A. Gol, assist e prestazioni al bacio per l'ex fantasista del Milan, nei anche radar di Napoli e Roma lo scorso luglio. La Juventus per Saponara avrebbe provato un affondo già per gennaio, ricevendo però il secco 'no' dell'Empoli come rivelato in esclusiva a Calciomercato.it dal Ds Carli. L'empolese ha evidentemente un costo più accessibile rispetto a Oscar e Mkhitaryan: con un ulteriore salto di qualità, soprattutto a livello di personalità, potrebbe davvero fare al caso della 'Vecchia Signora'.




Commenta con Facebook