• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Calciomercato Inter, Salah-Perisic-Jovetic: tutti gli incastri per accontentare Mancini

Calciomercato Inter, Salah-Perisic-Jovetic: tutti gli incastri per accontentare Mancini

Con il croato, vicinissimo, uno tra l'egiziano e il montenegrino. Se arriva Salah caccia al vice Icardi


Ivan Perisic (Getty Images)
Jonathan Terreni

09/07/2015 11:56

CALCIOMERCATO INTER PERISIC SALAH JOVETIC / MILANO - Salah, Perisic e Jovetic: sono questi i tre nomi bollenti del mercato Inter in questi giorni. Roberto Mancini ne chiede almeno due e anche abbastanza in fretta perché vuole lavorare sugli schemi offensivi già dal ritiro di Riscone di Brunico. Ormai, a meno di clamorosi cambi di rotta delle ultime ore, i rinforzi per l'attacco usciranno da queste candidature. Analizziamo tutti i possibili incastri che potrebbero portare uno o l'altro in nerazzurro. Il croato è al momento quello più vicino all'Inter. L'ultima idea è quella di convincere il Wolfsburg con l'acquisto di Perisic a titolo definitivo, formula che soddisfa i tedeschi. Già oggi sono previsti altri contatti con l'entourage del giocatore ed è possibile che la situazione si sblocchi definitivamente.

Archiviato poi l'affare Perisic il Ds Auslio si concentrerà su uno tra Jovetic e Salah. I due sono entrambi extracomunitari e quindi ne può arrivare soltanto uno. Con entrambi l'Inter ha già raggiunto l'accordo sull'ingaggio; la differenza sta nella difficoltà per il trasferimento. Un po' più facile la situazione del montenegrino per il quale i contatti con il Manchester City si sono fatti più intensi. Il suo agente Ramadani, che oggi vedrà i nerazzurri, porterà l'offerta in Inghilterra e anche qui c'è molto ottimismo. Non è da escludere però che in caso di richieste troppo onerose del City si viri su un vice Icardi più economico: Denis o Quagliarella. Per Salah invece bisogna pazientare perché oggi l'egiziano sarà in ritiro con il Chelsea e lì si capiranno molte cose. Sbloccare la situazione però potrebbe richiedere tempo e indurre Mancini ad abbandonare definitivamente questa pista di calciomercato. Infine Shaqiri: il suo addio, direzione Stoke City o Germania, consentirebbe di accelerare ogni affare, rafforzando la liquidità nerazzurra.




Commenta con Facebook