• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Champions league > VIDEO CM.IT - Bayern Monaco, Guardiola: "Spero di non soffrire troppo la Roma"

VIDEO CM.IT - Bayern Monaco, Guardiola: "Spero di non soffrire troppo la Roma"

Il tecnico dei bavarasi ha parlato alla vigilia del match di Champions


Guardiola (Getty Images)
Eleonora Trotta (@eleonora_trotta)

20/10/2014 18:01

ROMA BAYERN MONACO CONFERENZA GUARDIOLA / ROMA - Grande attesa per Roma-Bayern Monaco, sfida valida per la terza giornata della fase a gironi di Champions League: dopo le parole di Rudi Garcia di questa mattina, è toccato a Pep Guradiola parlare in conferenza stampa. Calciomercato.it ha seguito le dichiarazioni dell'allenatore spagnolo. 

"Vengo spesso in Italia, mi sono trovato benissimo a Roma, a Brescia - le affermazioni di Guardiola che parla anche della sua breve esperienza in giallorosso -. Avevo la testa a Roma ma purtroppo non le gambe e a Capello servivano le gambe. Ho imparato tanto da Mazzone a livello umano, tecnico. So qui quanto si ama il calcio e per questo è un piacere tornare".

Il tecnico dei bavaresi parla poi della Roma: "Sarà una gara molto difficile: è un piacere vedere giocare i giallorossi. Spero di non soffrirli troppo domani. Garcia ha trasmesso la sua filosofia, il suo gioco: si nota dal ruolo del difensore centrale. Ho detto ai ragazzi che sono domani non facciamo una bella partita è impossibile vincere. Ai giallorossi mancherà Keita, ma ci sono altri grandissimi calciatori come De Rossi, Pjanic, Iturbe, Gervinho".

Chi non ci sarà in campo domani sera è Tiago Alcantara, fermo per infortunio: "È in ottime mani, sono sicuro che tornerà da noi in forma. La Germania? Hanno vinto il Mondiale perché sono bravi, non perché si sono ispirati a me: io sono arrivato qui da 7-8 mesi, loro da dieci anni". Poco tempo in Germania ma intanto dopo il primo campionato, Guardiola sta dominando anche la Bundesliga di quest'anno: "E' ancora presto per fare proclami, siamo ad ottobre. Ci sono tanti campi difficili. Conosco meglio di voi il calcio tedesco: abbiamo ancora margini di miglioramento, ora non possiamo essere al top". 

Una battuta anche su Renzi, amico dell'allenatore del Bayern Monaco: "L'Italia? Con il Presidente del Consiglio che avete adesso è un paese straordinario, sicuro". 

Infine, l'inevitabile domanda su Francesco Totti: "Quando hai 38 anni e giochi così, vuol dire che c'è una grande passione. Lui è perfetto per il gioco di Garcia. Francesco ama il calcio follemente ed è un piacere incontrarlo domani". 

B.D.S.




Commenta con Facebook