• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Dnipro-Inter, Mazzarri: "Competitivi sui tre fronti. Normale pensare al turnover"

Dnipro-Inter, Mazzarri: "Competitivi sui tre fronti. Normale pensare al turnover"

Le parole del tecnico nerazzurro nella conferenza stampa della vigilia


Walter Mazzarri ©Getty Images
Lorenzo Polimanti

17/09/2014 17:18

DNIPRO INTER CONFERENZA STAMPA MAZZARRI / KIEV (Ucraina) - Archiviato il Sassuolo, torna l'Europa. Le ultime news Inter arrivano da Kiev, dove domani i nerazzurri incontreranno il Dnipro nella prima giornata del Gruppo F di Europa League. Ed il tecnico interista Walter Mazzarri, intervenuto ai microfoni dei cronisti nella consueta conferenza stampa della vigilia, ha fatto il punto della situazione: "Noi scendiamo sempre in campo per vincere e ovviamente lo faremo anche domani. Poi, in ogni caso, accetteremo come sempre il risultato del campo. E' sempre difficile giocare contro squadre ucraine. Ho già perso contro il Dnipro ai tempi del Napoli e con la Sampdoria ho perso contro il Metalist. Giocano un buon calcio e mi fa piacere affrontarli, ma dovremo fare molta attenzione. E dovremo dare continuità alla buona prestazione di domenica, con il Sassuolo. Sarà importante per le nostre valutazioni".

TURNOVER - "Quando si gioca ogni tre giorni è normale che un allenatore pensi un po' a tutto e quindi anche a delle rotazioni".

RIENTRI - "Jonathan e Campagnaro stanno bene. Uno dei due giocherà, ma non entrambi perché non hanno ancora i 90 minuti nelle gambe".

DNIPRO - "E' una squadra forte ed aggressiva. Ed è in grande condizione atletica. Non sarà facile affrontarli".

OBIETTIVI - "Non ne fisso. Cercheremo di fare il nostro meglio su tutti e tre i fronti e poi, alla fine, vedremo cosa saremo stati capaci di fare. Abbiamo una rosa attrezzata per competere sui tre fronti e per tentare di arrivare più in alto possibile".

UCRAINA - "Con la società e l'Uefa ci siamo informati che ci fosserò le condizioni di serenità e tranquillità necessarie per giocare. Ci è stato garantito ed infatti non stiamo riscontrando problemi".
 




Commenta con Facebook