• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Estero > Calciomercato Manchester United, da Conte a Klopp: le strade per il dopo-Moyes

Calciomercato Manchester United, da Conte a Klopp: le strade per il dopo-Moyes

I 'Red Devils' potrebbero esonerare a breve l'allenatore scozzese ex Everton


Antonio Conte (Getty Images)
Matteo Torre (twitter: @torrelocchetta)

21/04/2014 16:08

CALCIOMERCATO MANCHESTER UNITED CONTE KLOPP MOYES / ROMA - Ha scosso non solo questa giornata, ma tutti i piani di calciomercato degli allenatori per la prossima stagione, l'indiscrezione dei media inglesi che vorrebbe David Moyes ormai virtualmente esonerato dal Manchester United. Resta da capire se l'addio si concretizzerà a breve oppure direttamente a fine stagione, ma sembra ormai segnata la breve parentesi dell'erede designato da Sir Alex Ferguson all''Old Trafford'. In caso di immediato esonero una soluzione-ponte fino al termine della stagione potrebbe essere l'elezione ad interim di Ryan Giggs, che fa già parte dello staff di Moyes.

PISTE CALDE - E per inaugurare un nuovo ciclo l'anno prossimo? I nomi più caldi sono i soliti: Antonio Conte, Louis van Gaal, Jürgen Klopp e Diego Simeone. Non è un mistero che il tecnico della Juventus piaccia ai 'Red Devils' e il suo futuro a Torino è tutt'altro che assicurato; il Ct dell'Olanda è stato lungamente accostato al Tottenham, ma è chiaro che una panchina vacante del calibro del Manchester United potrebbe scombussolare ogni precedente ipotesi di mercato anche per lui; l'allenatore del Borussia Dortmund ha appena dichiarato che non andrà al Barcellona, ma è forse l'uomo più adatto per aprire un ciclo vincente e duraturo, come ha già fatto in carriera al Mainz prima e in nerogiallo poi; l'artefice del miracolo Atletico Madrid, infine, è già ambito anche da diverse Nazionali ed è ormai considerato tra i migliori tecnici in attività, forse il giovane di maggior prospetto per i risultati strepitosi già ottenuti e potenziali (Liga e/o Champions League?).

ALTRE IPOTESI - Sullo sfondo rotea vorticosamente la girandola delle suggestioni. C'è Rudi Garcia, oggi alla Roma ma tentato anche dal PSG, così come Laurent Blanc, incerto della permanenza a Parigi ed ex calciatore dello United. In Premier League Mauricio Pochettino è già stato accostato al Real Madrid, in più potrebbe portare in dote dal Southampton diverse punte di diamante che piacciono ai 'Red Devils' (Shaw e Lallana su tutti). Tra i Ct del prossimo Mondiale sembra difficile leggere il nome dell'eventuale prossimo manager, con Capello che si ritirerà nel 2018 e del Bosque ormai anziano per un progetto a lungo termine. La sorpresa potrebbe essere Joachim Loew, che con la Germania raccoglie ottimi risultati ormai da otto anni.

 




Commenta con Facebook