Breaking News
© Getty Images

PAGELLE E TABELLINO DI NAPOLI-CROTONE: Insigne di qualità, disastro Sampirisi

Il folletto partenopeo incanta il 'San Paolo' con le sue giocate e due gol. Da rivedere Pavoletti

PAGELLE E TABELLINO DI NAPOLI CROTONE PROMOSSI E BOCCIATI – Un grande Insigne piega in due un Crotone poco convincente in entrambe le fasi di gioco. A Nicola, non basta un buon Trotta per impensierire gli azzurri. Male Pavoletti e Sampirisi.

 

NAPOLI

Reina 6 – Bravo sia nelle uscite alte che nei disimpegni con i piedi. Buona la parata su Falcinelli al 48’.

Hysaj 6 – Bravo sia nel limitare Stoian che nel sovrapporsi a Callejon per andare al cross.

Chiriches 6 – Nessun problema per il difensore rumeno che riesce a giocare spesso d’anticipo sull’avversario, per poi far ripartire l’azione.

Koulibaly 6 – Rispetto alla gara con il Real Madrid, riesce a mantenere meglio la posizione, vincendo spesso l’uno contro uno con Falcinelli.

Strinic 6 - Non disdegnando le sovrapposizioni, presta molta attenzione alla fase difensiva.

Rog 6 – Discreta prestazione del giovane centrocampista croato che dà qualità e quantità al centrocampo azzurro, facendo bene entrambe le fasi di gioco. Dal 55’ Zielinski 6 – Rispetto a Rog, dimostra di esser più abile negli spazi stretti e negli inserimenti.

Jorginho 7 – Gioca con un o due tocchi, velocizzando il gioco del Napoli. E’ suo l’assist che consente ad Insigne di segnare il gol del 3 a 0 al 70’.

Hamsik 7 – La sua posizione tra le linee, manda in tilt Capezzi e Crisetig. Precisi i suoi cambi di gioco.

Callejón 6,5 – I suoi tagli tengono in apprensione Martella. Bravo nell’aiutare Hysaj a limitare Stoian.

Pavoletti 5 – Prestazione negativa dell’ex attaccante del Genoa che si fa controllare, con troppa facilità, dal duo Dussenne-Ferrari. Non riesce mai a proteggere palla per far salire la squadra, poco cinico sotto porta. Dal 62’ Mertens 7 – Dopo appena 3’ dalla sua entrata in campo, segna su rigore, il suo 19° gol in campionato. Sfiora al 77’ il gol del raddoppio.

Insigne 8 – Al 32’ segna su calcio di rigore il suo 9° gol stagionale. I suoi tagli verso il centro consentono a Strinic di sovrapporsi e di andare al cross liberamente. Su assist preciso di Jorginho, segna il terzo gol del Napoli al 70’. Dal 72’ Giaccherini 5,5 – Non incide quanto dovrebbe sulla gara.  

All. Sarri 6,5 – Il suo Napoli riesce a giocare un ottimo calcio, spingendo sin dall’inizio senza mai esporsi ai contropiedi del Crotone.

 

CROTONE

Cordaz 6 – Incolpevole sui gol del Napoli. Salva il Crotone in tre occasioni con grandi parate.

Sampirisi 4 – Il duo Strinic-Insigne gli crea non pochi problemi. Ingenuo il fallo fatto ad Insigne al 31’ che consente al Napoli di ottenere il calcio di rigore. Mantiene in gioco Insigne, in occasione del terzo gol del Napoli.

Dussenne 5– Bravo nel limitare il raggio d’azione di Pavoletti. Soffre gli inserimenti dei centrocampisti e degli esterni.  Commette un fallo inutile su Hamsik al 64’, consentendo al Napoli di ottenere il secondo rigore. Dall’86’ Cuomo – s.v.

Ferrari 5,5– Bene nelle chiusure, viene spesso colto di sorpresa quando viene attaccato alle spalle dagli attaccanti azzurri.

Martella 5 – Sebbene giocare contro Callejon non sia semplice, anche lui commette troppi errori di posizione, permettendo allo spagnolo di liberarsi facilmente per andare al tiro.

Rohden 5,5 – Tanta quantità ma poca qualità e poca incisività quando accompagna la squadra in attacco.

Capezzi 5,5 – Bravo nell’andare in pressione su Jorginho per rallentare la manovra azzurra. Si perde troppo spesso Hamsik.

Crisetig 5 – Tanta corsa e grinta ma poco ordine tattico, perdendosi spesso Hamsik . Dal 71’ Barberis 5,5 – Non incide quanto dovrebbe sulla partita.

Stoian 6 – Prova a cercare spesso l’ampiezza per poi sorprendere Hysaj in contropiede. In alcune occasioni, prova ad accentrarsi per poi verticalizzare subito per le punte.

Trotta 6 – Cerca di protegger palla e far salire la squadra. Prova ad allargarsi, approfittando delle sovrapposizioni di Strinic per colpire il Napoli sulla sinistra. Dal 79’ Acosty – s.v.

Falcinelli 5,5 – Dopo un primo tempo poco attivo, cresce nel secondo sfiorando anche il gol al 48’. A volte, troppo individualista.

All. Nicola – Il suo Crotone cerca di sopperire con l’organizzazione tattica alle poche qualità tecniche ma non ci riesce, anche per la poca incisività degli attaccanti sotto porta.

 

Arbitro: Mariani 6,5 – Discreta prestazione del direttore di gara della sezione di Aprilia, che sanziona con il giallo solo i falli più cattivi. Giusto dare il rigore al Napoli al 31’, per fallo di Sampirisi su Insigne. Manca il secondo cartellino a Rog per un fallo commesso al 53’. Valuta bene il contatto in area di rigore del Crotone tra Dussenne ed Hamsik al 64’, concedendo ai partenopei un altro calcio di rigore.

 

 

TABELLINO

NAPOLI-CROTONE 3-0

Napoli (4-3-3): Reina, Hysaj, Chiriches, Koulibaly, Strinic, Rog (55’ Zielinski), Jorginho, Hamsik, Callejón, Pavoletti (62’ Mertens), Insigne (72’ Giaccherini). A disposizione: Rafael Cabral, Sepe, Maksimovic, Albiol, Maggio, Ghoulam, Diawara, Allan, Milik. All. Sarri

Crotone (4-4-2): Cordaz, Sampirisi, Dussenne (86’ Cuomo), Ferrari, Martella, Rohden, Capezzi, Crisetig (71’ Barberis), Stoian, Trotta (79’ Acosty), Falcinelli. A disposizione: Festa, Viscovo, Mesbah, Borello, Tonev , Kotnik, Suljic, Simy, Nalini. All. Nicola

MARCATORI: 32’ e 70’ Insigne (Rig.) (N), 65’ Mertens rig. (N)

ARBITRO: Mariani Maurizio (Sez. di Aprilia)

AMMONITI: 27’ Rog (N), 41’ Martella (C), 53’ Crisetig (C), 87’ Ferrari (C)

ESPULSI: 56’ Nicola (C)