Breaking News
  • Inter, Nainggolan non basta: rivoluzione in mediana a gennaio
    © Getty Images

Inter, Nainggolan non basta: rivoluzione in mediana a gennaio

Spalletti vuole un centrocampo più competitivo

CALCIOMERCATO INTER CENTROCAMPO / Occhi puntati già da ora sul calciomercato Inter. I nerazzurri avrebbero voluto concludere la sessione estiva con il colpaccio Modric o con quello Vidal, ma sia il croato che il cileno alla fine sono sfumati. Ottima la campagna acquisti del club milanese, cui è rimasta però una sensazione di incompiuta, specialmente proprio nel reparto di centrocampo. Le difficoltà in quel reparto per la squadra di Spalletti nelle prime giornate sono apparse evidenti e solo il rientro di Nainggolan con il Bologna ha portato qualche beneficio. Il tecnico nerazzurro ha elogiato il belga per la sua capacità di dare una marcia in più, ma l'ex Roma da solo non può bastare. Vecino Gagliardini, di fianco a Brozovic, finora non hanno convinto. Per non parlare di Borja Valero che sembra ormai fuori dai piani.

A gennaio, i nerazzurri torneranno dunque sul mercato alla ricerca di almeno un mediano di qualità.

Calciomercato Inter: da Herrera a Rafinha, i nomi di gennaio

Le piste non mancano di certo. Come anticipato da Calciomercato.it, a gennaio si può ripensare a Rafinha, ma il Barcellona come al solito vuole monetizzare a titolo definitivo. Piace Herrera, ma su di lui c'è anche al Roma e il Porto, comunque, difficilmente vorrà cederlo in inverno. In prospettiva, un pallino resta Nicolò Barella del Cagliari, con De Jong dell'Ajax che al momento è solo una suggestione, come Adrien Rabiot. Nel caso dell'olandese, i costi sono molto elevati, nel caso del francese la concorrenza è agguerritissima. Potrebbe tornare d'attualità, invece, la pista Dembélé, che non ha ancora rinnovato con il Tottenham. Per il belga, un nuovo tentativo avrebbe discrete chances di andare a segno.

Calciomercato.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)