Breaking News
  • Calciomercato Juventus, Marotta: "Allegri? Nessuno screzio. Dybala campione, ma all'inizio..."
© Getty Images

Calciomercato Juventus, Marotta: "Allegri? Nessuno screzio. Dybala campione, ma all'inizio..."

Il dg e amministratore delegato bianconero ha parlato anche del match col Barcellona

CALCIOMERCATO JUVENTUS MAROTTA / L'amministratore delegato e direttore generale della Juventus Beppe Marotta ha parlato delle prossime mosse di calciomercato Juventus e della qualificazione alle semifinali di Champions League a margine dell'assemblea della Lega Serie A.
Queste le dichiarazioni del dirigente bianconero, riportate dal sito del 'Corriere dello Sport':

SEGRETO JUVE - "La grande caratteristica è l’acquisizione di una forte mentalità internazionale nella società che ha scelto sul calciomercato giocatori che prima di arrivare a Torino erano stati capaci di vincere un Mondiale o la Champions.
Hanno contagiato i colleghi.
Adesso c’è una mentalità forte e una qualità generale della rosa superiore al passato".

FUTURO ALLEGRI - "Allegri ha tanti meriti per l'impresa di Barcellona.
La società ha supportato la sua attività e lui ha plasmato la rosa facendola diventare vincente.
In tre anni con lui abbiamo conquistato due qualificazioni alle semifinali Champions.
Ha avuto un ruolo importante.
Rinnovo Allegri prima della semifinale? Ha un contratto che scade nel 2018 e il rapporto con Allegri ha portato giovamento a tutti.
Non intravediamo screzi per interromperlo
".

DYBALA - "Dybala è un campione, ma il merito di questa qualificazione va a tutti i componenti della rosa, anche a chi ha giocato meno.
Paulo era una promessa quando lo abbiamo preso e ora è una realtà.
Ha ancora margini di miglioramento.
All’inizio la nostra era stata una scelta criticata perché lo avevamo pagato molto, ma adesso credo che si sia rivelata più che azzeccata
".

Barcellona-Juventus, il commento di Marotta

Questo il commento di Beppe Marotta all'indomani di Barcellona-Juventus: "Una grande soddisfazione e la consapevolezza di aver meritato questa qualificazione frutto della cultura di lavoro di tutta la società.
E’ una soddisfazione per tutti, dirigenti, giocatori, allenatore e tifosi.
Prossima avversaria? Ci sono pro e contro.
Questa qualificazione non è una grande impresa se poi non saliremo sul trono dei vincitori.
Ci sono ancora due ostacoli da superare e dobbiamo farlo.
Adesso però c’è la rincorsa allo scudetto ed è necessario concentrarci su quella".

S.D.

Articoli Correlati

Mercato   Juventus   Udinese
Calciomercato Juventus, da Jankto a Fofana: si guarda in casa Udinese
Calciomercato Juventus, da Jankto a Fofana: si guarda in casa Udinese
C'è anche De Paul nel mirino della 'Vecchia Signora', ecco tutti gli obiettivi
Mercato   Juventus   Germania
Calciomercato Juventus, doppia 'tegola' Goretzka
Calciomercato Juventus, doppia 'tegola' Goretzka
Il centrocampista dello Schalke 04 preferirebbe Barcellona o Bayern Monaco come destinazione futura
Mercato   Juventus  
Calciomercato Juventus, Marotta alza il muro: mossa Gimenez
Calciomercato Juventus, Marotta alza il muro: mossa Gimenez
Bianconeri a caccia di un grande colpo per l'estate: l'uruguaiano dell'Atletico è in pole
Mercato   Juventus  
Juventus, Griezmann-Dybala: ecco l'attaccante per il Real
Juventus, Griezmann-Dybala: ecco l'attaccante per il Real
I Blancos pronti a stanziare 200 milioni di euro. E' sfida tra il francese e l'argentino
Mercato   Milan   Juventus
Calciomercato Serie A, dalla Juve al Milan: italiane su Forsberg
Calciomercato Serie A, dalla Juve al Milan: italiane su Forsberg
Il talento svedese del Lipsia piace anche a Inter e Roma
Mercato   Juventus   Portogallo
Calciomercato Juventus, gli osservati speciali con lo Sporting CP
Calciomercato Juventus, gli osservati speciali con lo Sporting CP
Da Martins a Carvalho, passando per Dost e Bruno Fernandes. Marotta e Paratici attenti