Breaking News
  • Inter, c'è ottimismo per Nagatomo
© Getty Images

Inter, c'è ottimismo per Nagatomo

Il giapponese potrebbe recuperare per la sfida contro il Pescara

INTER NAGATOMO RECUPERO / MILANO - Frank de Boer spera di recuperare Yuto Nagatomo per la ripresa del campionato, che vedrà l'Inter opposta al Pescara.
Il giapponese - scrive 'La Gazzetta dello Sport' - sta bruciando le tappe dopo l'infortunio al polpaccio e già lunedì potrebbe riaggregarsi al resto del gruppo.
Se Nagatomo non dovesse farcela e visto lo stop anche di Ansaldi, il tecnico nerazzurro dovrebbe riproporre nuovamente Santon sulla fascia sinistra.

G.M.

Articoli Correlati

Serie A   Inter   Milan
Inter-Milan, dal mercato al derby: Spalletti ride, Montella trema
Inter-Milan, dal mercato al derby: Spalletti ride, Montella trema
La tripletta di Icardi regala la stracittadina ai nerazzurri e fa sprofondare i rossoneri a -10
Serie A   Inter  
Inter, Cordoba punzecchia Icardi e sgancia la bomba: "Calciopoli..."
Inter, Cordoba punzecchia Icardi e sgancia la bomba: "Calciopoli..."
Intervento fiume del colombiano che ripercorre i suoi trascorsi nerazzurri
Serie A   Inter   Benevento
Benevento-Inter, Spalletti: "Icardi tra i migliori al mondo ma..."
Benevento-Inter, Spalletti: "Icardi tra i migliori al mondo ma..."
Il tecnico nerazzurro in conferenza prima del match contro i sanniti
Serie A   Inter   Bologna
Bologna-Inter, Spalletti: "Troppo lenti. E' mancata la qualità"
Bologna-Inter, Spalletti: "Troppo lenti. E' mancata la qualità"
Il tecnico dei nerazzurri ha parlato al termine del match del 'Dall'Ara'
Serie A   Inter   Bologna
Serie A, Bologna-Inter 1-1: Verdi show! Icardi lo riprende
Serie A, Bologna-Inter 1-1: Verdi show! Icardi lo riprende
I nerazzurri stoppati dalla squadra di Donadoni, protagonista di un'ottima partita
Serie A   Crotone   Inter
Serie A, Crotone-Inter 0-2: Handanovic salva, Skriniar sblocca
Serie A, Crotone-Inter 0-2: Handanovic salva, Skriniar sblocca
Oltre ottanta minuti di sofferenza, poi la rete decisiva del difensore e il raddoppio di Perisic