Breaking News
© Getty Images

Calciomercato Juventus, riprende corpo il sogno Falcao. Ma Tevez spaventa

L'argentino avrebbe un accordo con uno dei candidati alla presidenza del Boca Juniors

CALCIOMERCATO JUVENTUS AGNELLI CHAMPIONS LEAGUE TEVEZ FALCAO / TORINO - Il calciomercato Juventus comincia a prendere forma in vista della prossima stagione.
Quella che, al di là di come andrà questa campagna europea, dovrà vedere la Juventus assoluta protagonista anche in Champions League dopo tre Scudetti (e mezzo) consecutivi.
Una sfida che va vinta anche in termini di fatturati, come spiegato ieri da Andrea Agnelli: perché la Juventus, che al  momento è ottava in Europa come fatturati, punta ad arrivare quinta in tre o quattro anni dietro le super potenze Real Madrid, Barcellona, Bayern Monaco, Psg e Manchester City, ma per farlo è necessario che arrivino anche risultati importanti proprio in Champions League, dove gli introiti fanno la differenza.

L'obiettivo europeo della Juventus passa dunque da un calciomercato che mai come l'estate prossima sarà ricco di sorprese.
Perché Marotta ed Agnelli sono 'ossessionati' dal grande colpo.
Il nome resta quello di Radamel Falcao, attaccante colombiano che i bianconeri hanno provato a prendere anche sette mesi fa, prima che piombasse il Manchester United di van Gaal.
In Premier, però, il 'Tigre' sta avendo tanti problemi ed è molto probabile che a fine stagione lo United non eserciti il riscatto fissato a 55 milioni di euro con il Monaco.
Ecco che allora la Juventus sta studiando da vicino l'evolversi della situazione per capire se la crisi del colombiano sia legata anche a problemi fisici non risolti o, a soli 29 anni, ad una fase calante della sua carriera.
Ipotesi quest'ultima piuttosto remota: per questo Falcao era e resta il vero, grande obiettivo dei bianconeri per la prossima stagione.

La pista Falcao va però di pari passo con la situazione che riguarda Carlos Tevez.
E' noto che l'argentino chiuderà la carriera al Boca Juniors, ma la Juventus vuole convincerlo a restare a Torino anche oltre il 2016, attuale scadenza del suo contratto.
Il suo ritorno in Argentina,  tuttavia, sta assumendo i contorni del caso di Stato: secondo quanto scrive oggi 'TuttoSport', Tevez avrebbe raggiunto un accordo con Mauricio Macri, candidato alle prossime presidenziali, per il quale il giocatore offrirà la sua immagine in cambio di aiuti economici alla sua fondazione benefica.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Mercato   Juventus   Spagna
    Calciomercato Juventus, beffa Barcellona per Goretzka? André Gomes...
    Calciomercato Juventus, beffa Barcellona per Goretzka? André Gomes...
    Il club blaugrana lancia l'assalto al centrocampista dello Schalke 04
    Mercato   Juventus  
    DIETRO LE QUINTE: Inzaghi-Juve e Mancini-Premier: i retroscena
    DIETRO LE QUINTE: Inzaghi-Juve e Mancini-Premier: i retroscena
    Aneddoti e curiosità sulle trattative del momento
    Mercato   Juventus   Germania
    Calciomercato Juventus, quanta concorrenza per Goretzka
    Calciomercato Juventus, quanta concorrenza per Goretzka
    Bayern Monaco e Barcellona in pole per il centrocampista
    Mercato   Juventus   Inghilterra
    Juventus, Emre Can: clausola 'bassa', via libera Liverpool?
    Juventus, Emre Can: clausola 'bassa', via libera Liverpool?
    I 'Reds' non riescono a trovare l'intesa con il centrocampista sul nuovo contratto
    Mercato   Juventus   Spagna
    Calciomercato Juventus, idea Marotta: Oblak per il post Buffon
    Calciomercato Juventus, idea Marotta: Oblak per il post Buffon
    Dirigenza bianconera stregata dal talento dell'Atletico Madrid
    Mercato   Juventus   Lazio
    Juventus, Inzaghi vola: le 5 qualità che hanno stregato i bianconeri
    Juventus, Inzaghi vola: le 5 qualità che hanno stregato i bianconeri
    Marotta e paratici puntano il tecnico della Lazio per il dopo Allegri
    Mercato   Juventus   Lazio
    Calciomercato Juventus, Inzaghi: "La Lazio è la squadra del mio cuore"
    Calciomercato Juventus, Inzaghi: "La Lazio è la squadra del mio cuore"
    Il tecnico biancoceleste sull'interesse dei bianconeri per il dopo Allegri