• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Hellas Verona > Verona, Toni: "La Juve è il mio rimpianto. Futuro? A maggio decido"

Verona, Toni: "La Juve è il mio rimpianto. Futuro? A maggio decido"

L'attaccante gialloblu si racconta nel corso di una lunga intervista


Toni (Getty Images)

28/12/2014 09:29

CALCIOMERCATO VERONA INTERVISTA TONI A TUTTOSPORT / TORINO - Luca Toni, attaccante del Verona, è il protagonista di una lunga intervista sulle colonne di 'Tuttosport' di cui vi riportiamo alcuni estratti:

CRISI CALCIO ITALIANO - "Bisogna puntare più sul settore giovanile e sugli italiani. Serve un cambiamento radicale e, per attuarlo, bisogna far governare il mondo del calcio da chi è stato un calciatore".

EREDE - "Gabbiadini è un bel giocatore e anche Okaka può diventare importante in una grande squadra. Bisogna anche saper aspettare questi calciatori. Balotelli? Bisogna parlare di lui quando fa gol".

JUVENTUS - "Forse sono arrivato un po' tardi e potevo dare qualcosa in più se me ne avessero dato la possibilità. Sarei rimasto volentieri, ma hanno fatto altre scelte".

MONDIALE 2014 - "Ci credevo perché fino alla fine Prandelli ha convocato gente che non era mai stata in Nazionale. Forse ventuno gol sono stati pochi...".

FUTURO - "Vedrò la voglia che avrò di giocare a maggio e valuterò le proposte. Allenarmi non mi pesa ancora, altrimenti smetterei subito".

S.D.




Commenta con Facebook