• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Lazio > FOTOGALLERY CM.IT - Lazio, Pioli: "Perderemo giocatori importanti, ma voglio l'Europa"

FOTOGALLERY CM.IT - Lazio, Pioli: "Perderemo giocatori importanti, ma voglio l'Europa"

Il neoallenatore biancoceleste si presenta ai suoi nuovi tifosi


1 di 4
PioliLotito.jpg
Pioli e Lotito 2 (Calciomercato.it)
Pioli e Lotito (Calciomercato.it)
Pioli e Lotito (Calciomercato.it)
Andrea Corti (Twitter: @cortionline)

13/06/2014 12:01

LAZIO CONFERENZA STAMPA PRESENTAZIONE PIOLI / ROMA - All'indomani dell'annuncio ufficiale dell'avvicendamento sulla panchina della Lazio tra Edy Reja e Stefano Pioli (lo scorso 29 maggio vi avevamo rivelato in esclusiva come le quotazioni del tecnico ex Bologna fossero in salita), il neoallenatore biancoceleste si presenta in conferenza stampa a Formello ai giornalisti e ai suoi nuovi tifosi. E' prevista la presenza anche del presidente Lotito e del direttore sportivo Igli Tare. Calciomercato.it ha seguito IN DIRETTA l'evento con un suo inviato.

LOTITO: "Le audizioni che sono state citate dalla stampa sono state puramente di facciata. Pioli è stata una scelta convinta e decisa, concordata anche con Edy Reja. Quest'ultimo ha deciso al termine della scorsa stagione che non ci fossero le condizioni ambientali per portare avanti un progetto. Reja è una persona per bene, mi ha suggerito lui di puntare su un allenatore emergente e con qualità tecniche e morali come Pioli. Con il nuovo allenatore avevamo fatto un patto e ha mantenuto il massimo riserbo in questi giorni. Noi come società vogliamo resettare tutto e ripartire da zero".

PIOLI: "La società mi ha proposto un contratto biennale, ma ho firmato un accordo annuale con opzione per un altro anno in caso di raggiungimento degli obiettivi prefissati. Non sono arrivato qui a caccia del contratto della vita. Voglio riportare la squadra dove merita, in Europa. Acquisti? La fretta è cattiva consigliera, siamo d'accordi nel cercare calciatori che possano innalzare il livello della squadra. Perderemo dei calciatori importanti ma ne arriveranno altri che ci permetteranno di raggiungere l'Europa. Servono difensori centrali importanti. Candreva? E' un ottimo giocatore. Mi piace avere un rapporto diretto coi calciatori. Vogliamo proporre un calcio aggressivo. L'ambiente? Bisogna remare tutti dalla stessa parte. Il modulo di base sarà il 4-3-3 ma dovremo essere versatili".




Commenta con Facebook