Breaking News
© Getty Images

Napoli-Besiktas, Maggio: "Questo non è il vero Napoli"

Il terzino azzurro ha aggiunto: "Dobbiamo continuare a lavorare sodo, a testa bassa"

NAPOLI BESIKTAS MAGGIO POSTGARA / NAPOLI - Al triplice fischio di Napoli-Besiktas, match che ha visto i turchi trionfare per 3-2, Christian Maggio ha preso la parola a 'Premium Sport': "E' un periodo che ci sta girando male, sia in campionato che anche questa sera. Abbiamo perso per episodi negativi, l'impegno è massimo da parte di tutti, conosco le qualità del gruppo e spero che ne verremo fuori presto.

Problema di testa? Non penso, magari quando i risultati non arrivano si è delusi, subentra inconsciamente un po' di paura e non ci vengono giocate che in altri periodi ci riuscivano. Dobbiamo cercare di migliorare in campo, siamo un po’ troppo lunghi anche perché giochiamo in maniera proposti via. Non è un periodo facile, arriviamo da tre sconfitte consecutive, dobbiamo continuare a lavorare sodo, a testa bassa.

Qual è il vero Napoli? Sono sicuro che è quello delle prime partite. Adesso stiamo vivendo un periodo strano ma ne usciremo, i tifosi giustamente guardano i risultati ma io so che il gruppo c'è e sono convinto che possiamo fare ancora bene". Queste le dichiarazioni del terzino azzurro.

D.G.

Champions league   Juventus   Napoli
FOTO - Ranking UEFA per Club: Juventus prima! E l'Inter ringrazia
FOTO - Ranking UEFA per Club: Juventus prima! E l'Inter ringrazia
Aggiornata la statistica delle migliori squadre europee: sale anche il Napoli
Champions league   Napoli  
Napoli-Real Madrid, Sarri: "Li abbiamo schiacciati per 55 minuti, non siamo lontani"
Napoli-Real Madrid, Sarri: "Li abbiamo schiacciati per 55 minuti, non siamo lontani"
Il tecnico azzurro ha cercato di vedere il bicchiere mezzo pieno nonostante l'eliminazione
Champions league   Napoli  
Champions League, Napoli-Real Madrid 1-3: Mertens illude, niente remuntada
Champions League, Napoli-Real Madrid 1-3: Mertens illude, niente remuntada
I 'Blancos' si impongono anche nel return match: decisivo Sergio Ramos