Breaking News
© Getty Images

Juventus, Buffon dopo il sorteggio: "La Champions League non è un'ossessione"

Il capitano bianconero: "Girone alla nostra portata"

JUVENTUS BUFFON CHAMPIONS LEAGUE SIVIGLIA LIONE DINAMO ZAGABRIA/ TORINO - Il capitano della Juventus Gianluigi Buffon, ha commentato così il sorteggio della Champions League che ha visto i bianconeri inseriti nel girone con Siviglia, Lione e Dinamo Zagabria: "Sulla carta sono tutte squadre da non sottovalutare, ma sono alla nostra portata - ha dichiarato Buffon ai microfoni di 'JTv' - Se vogliamo are una forte impronta a questa manifestazione dobbiamo vincere fin da subito. Il nostro percorso cresce e gli obiettivi si elevano di pari passo con gli investimenti della società. Veniamo da una finale persa e da un'eliminazione contro una delle squadre più forti del mondo con cui abbiamo giocato alla pari: questo significa che il nostro deve essere un percorso da big".

I NUOVI ARRIVATI - "La Juventus ha inserito dei nuovi giocatori che sono sono sia campioni che grandi professionisti e lo hanno dimostrato sin da subito grazie al loro comportamento e al modo di stare in gruppo. C'è chi come Dani Alves ha un'esperienza tae in Champions League da poterci dare una grande mano".

OSSESSIONE CHAMPIONS? - "La Champions League non deve essere un'ossessione, anche a me piacerebbe già pensare alla finale di Cardiff ma so che sarebbe un errore. La carta dice che siamo i favoriti del girone ma poi c'è il campo. Questi tornei si vincono con i dettagli, le sfumature e la forza che ci metti per dare qualcosa in più e compiere un'impresa".

S.F.

Champions league   Real Madrid   Juventus
Real Madrid, Zidane: "Bianconero nel cuore. Il recupero di Bale..."
Il tecnico ha commentato l'accesso in finale di Champions League
Champions league   Juventus   Monaco
Juventus-Monaco: probabili formazioni, mercato e dove vederla in Tv
Le ultime sulla semifinale di Champions League
Champions league   Juventus  
Monaco-Juventus, Allegri: "E' sembrato facile. Arrabbiato con Pjanic"
Il tecnico dei bianconeri ha parlato al termine del match di Champions League