• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI PALERMO-JUVE STABIA

PAGELLE E TABELLINO DI PALERMO-JUVE STABIA

Di Gennaro da il via al rotondo successo dei rosanero. Pomeriggio negativo per i campani, al secondo stop di fila


Di Gennaro(Getty Images)
Giorgio Elia

28/09/2013 16:57

PAGELLE E TABELLINO DI PALERMO-JUVE STABIA/PALERMO - Allo stadio 'Renzo Barbera' il Palermo supera per 2-0 la Juve Stabia nel match valido per la settima giornata del campionato cadetto. Torna al successo la formazione rosanero con Iachini che esordisce nel migliore nei modi nella sua nuova avventura da tecnico in Sicilia. Nuova sconfitta per la compagine campana, al quinto stop stagionale in sette giornate di campionato.

PALERMO

Sorrentino 7 - Una parata che vale un gol nella ripresa su Vitale che blinda il vantaggio della sua squadra.

Morganella 5,5 - In difficoltà su Vitale conferma il personale avvio non brillante di campionato, anello debole della difesa rosanero.

Andelkovic 7 - Nell'uno contro uno tutto fisico con Doukara fa valere tutta la sua esperienza, rendendosi protagonista di un puntuale salvataggio sulla linea di porta che nega il pari a Vitale.

Terzi 6 - Ancora lontano dagli standard degli ultimi anni, mostra comunque segnali di crescita nella condizione e qualità della prestazione offerta.

Daprelà 6 - Non riesce ancora a lasciare il segno sulla partita in fase di spinta, mantenendo comunque una buona attenzione in difesa.

Bolzoni  7- Un leone si batte su ogni pallone regalando un contributo prezioso alla sua squadra.

Barreto 6,5 - Impiegato da vertice basso lavora prevalentemente a protezione della difesa, provando in un paio di circostanze la conclusione dalla distanza con scarsa fortuna.

Verre 6,5 - Buona la sua prima con la maglia rosanero con tanta corsa offerta in mezzo al campo e un buon apporto anche in fase offensiva, con suggerenti interessanti per i compagni del reparto avanzato. Dal 84's.t. Troianiello s.v.

Di Gennaro 7 - Sblocca l'incontro risolvendo una mischia in area di rigore campana, illuminando con le sue giocate la manovra offensiva rosanero sfiorando in un paio di occasioni il raddoppio personale. Dal 67's.t. Pisano 5,5 - Inserito da Iachini per regalare maggiore copertura alla sua squadra occupa la corsia di sinistra, badando al sodo evidenziando comunque qualche difficoltà di troppo nella gestione della sfera di gioco.

Dybala 6,5 - Prova in tutti i modi a interrompere il digiuno di reti dovendo però arrendersi alla mala sorte e ad alcuni errori personali di misura. Puntuale nel saltare il diretto avversario regala spesso superiorità numerica ai rosanero. Dal 73's.t. Laffery 6,5 - Pone il punto esclamativo sull'incontro con una precisa esecuzione su palla inattiva.

Hernandez 6 - Riesce a trovare l'incantesimo giusto nella ripresa a un pomeriggio che appariva stregato, con la rete dagli undici metri che permette di lasciare alle spalle gli errori accumulati nella prima frazione di gioco.

Allenatore Iachini 6,5 - Il suo Palermo è un cantiere aperto ma comunque in grado di portare a casa il primo obiettivo del suo mandato, nel pomeriggio nel quale serviva soltanto vincere.

JUVE STABIA

Calderoni 6 - Non può nulla sulla rete di Di Gennaro, venendo spiazzato da Hernandez in occasione del rigore calciato dall'uruguaiano.

Ghiringhelli 6,5 - Il migliore della linea difensiva campana, offre un contributivi livello anche in fase di spinta sulla sua fascia di competenza.

Lanzaro 5 - In marcatura stretta su Hernandez riesce solo a tratti a contrastare la velocità dell'uruguaiano, guadagnando gli spogliatoi in anticipo nella ripresa con il fallo da rigore su Hernandez.

Murolo 5 - Soffre la rapidità di Dybala e l'estro di Di Gennaro, non riuscendo a chiudere con puntualità sugli avanti rosanero.

Zampano 6 - Costante il suo impegno in difesa a copertura della fascia mancina, vista anche la propensione prettamente offensiva sulla stessa linea di Vitale. Dal 45's.t. Martinelli 6 - Gioca da centrale nella linea difensiva a tre disegnata da Isetto nella ripresa, protagonista di una prova priva di sbavature.

Ciancio 6 - Prova ad ispirare l'azione dei giocatori d'attacco con precise verticalizzazioni. Dal 45's.t. Suciu 6 - Corre a tutto campo regalando un sostengo costante al compagno in possesso della sfera di gioco.

Jidayi 5 - Non riesce a gestire con efficacia i tempi della manovra della sua squadra, spesso in ritardo sulle seconde palle.

Vitale 6,5 - Andelkovic prima e Sorrentino poi gli negano la gioia del gol nel primo tempo con un prodigioso salvataggio sulla linea di porta, con l'ex Ternana sempre molto pericoloso con le sue traiettorie mancine al veleno.

Caserta 6 - Nonostante non sia più un giovane alle prime armi riesce a far valere la sua qualità in mezzo al campo, ergendosi a punto di riferimento per la sua squadra con spunti interessanti al servizio delle due punte.

Di Carmine 6 - Mette in apprensione la linea difensiva avversaria con i suoi tagli verso l'area di rigore, dimostrandosi con Vitale il più pericoloso dei campani.

Doukara 5 - Di proprietà del Catania sente odore di derby senza riuscire però a incidere, ben arginato dal roccioso Andelkovic. Dal 67's.t. Sowe 5,5 - Prova a impensierire la difesa avversaria con la sua velocità, brillando per impegno ma non per risultati ottenuti.

Allenatore Isetto 5,5 - La sua squadra non si disunisce dopo la rete subita, sfiorando in un paio di occasioni il punto del pari.

Arbitro Melchiori 6 - Corretta la decisione nella ripresa di annullare la rete di Ghiringhelli partito in posizione irregolare al momento del tiro di Vitale, per una buona direzione di gara da parte del fischietto di Ferrara. 

TABELLINO

PALERMO-JUVE STABIA    2-0

PALERMO: Sorrentino; Morganella, Andelkovic, Terzi, Daprelà; Bolzoni, Barreto, Verre(Troianiello 84's.t.); Di Gennaro(Pisano 67's.t.); Dybala(Lafferty 73's.t.), Hernandez. A disp.: Ujkani, Pisano, Milanovic,  Stevanovic, Lores,  Ngoyi,  Belotti. All.: Giuseppe Iachini.

JUVE STABIA: Calderoni; Ghiringhelli,  Lanzaro, Murolo, Zampano(Martinelli 45's.t.); Ciancio(Suciu 45's.t.), Jidayi, Vitale; Caserta; Di Carmine, Doukara (Sowe 67's.t.).A disp,: Viotti, Davì, Doninelli,,  Diop,  Di Nunzio,  Parigini. All.: Mauro Isetto.

Arbitro: Melchiori

Marcatori: Di Gennaro(P) 23'p.t.,  Hernandez(P) 80's.t., Lafferty(P) 93's.t.

Ammoniti: Barreto(P), Vitale(J), Andelkovic(P), Verre(P), Pisano(P)  

Espulsioni: Lanzaro(J)

 




Commenta con Facebook