• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Bologna > Calciomercato Bologna, Zanzi tuona: "Diamanti? Frizioni con la Juventus!"

Calciomercato Bologna, Zanzi tuona: "Diamanti? Frizioni con la Juventus!"

Queste le parole del direttore generale felsineo


Roberto Zanzi (Getty Images)
Michele Furlan (Twitter: @MicheleFurlan1)

19/05/2013 14:26

CALCIOMERCATO BOLOGNA ZANZI / BOLOGNA- Prima della gara tra il suo Bologna ed il Genoa il direttore generale felsineo Roberto Zanzi ha parlato ai microfoni di 'Sky Sport' (confermando la nostra esclusiva di quattro giorni fa).

STAGIONE- "Va fatto un plauso a questi ragazzi. Ci godiamo il finale di campionato, cercando oggi di dare un'ulteriore soddisfazione ai tifosi.

MERCATO- "Diamanti? E' vero, c'è l'interesse di tante squadre per i nostri giocatori. Questo significa che sono di valore. Il nostro progetto è semplice: cerchiamo di mantenere questo tessuto di squadra, pur di fronte a difficoltà come alcune comproprietà e le ambizioni personali di alcuni giocatori. Diamanti ci è stato chiesto il 31 gennaio, poi più nulla. La Juventus non ha mai chiamato il Bologna; probabilmente può aver contattato l'agente del giocatore, ma sa che con noi sarebbe stato difficile e non ci ha mai chiesto nulla".

RAPPORTI BOLOGNA-JUVENTUS- "Rapporti freddi coi bianconeri? Noi crediamo di aver fatto un buon lavoro tecnico coi ragazzi della Juventus. Probabilmente loro pensano il contrario, e questo ha creato qualche frizione. Per il futuro dovremo fare qualche valutazione: se loro non sono contenti, dovremo fare altre valutazioni. Una delle ragioni è l'impiego di Gabbiadini non da prima punta, ma noi abbiamo Gilardino, e Manolo ha dimostrato buona cultura calcistica, adattandosi a un ruolo non suo. Questo è un valore, non un penalizzare il giocatore". "Percentuale di permanenza di Diamanti? Ad oggi direi molto alta, perché il Presidente vorrebbe tenerlo e il tecnico ne sarebbe felice. Nessuno ce l'ha chiesto, la percentuale perciò è molto alta"."Il dialogo con la Juventus va sempre portato avanti, aiuta sempre. Sarà normale confrontarsi. Io vi ho spiegato la situazione attuale, che è molto chiara".




Commenta con Facebook